Buone feste con l’analisi dei trailer di 3.0+1.0

La mattina di Natale ci siamo svegliati con un nuovo (e probabilmente ultimo) trailer del quarto (e probabilmente ultimo) film del Rebuild of Evangelion, Shin Evangelion gekijōban :|| aka Evangelion Final aka Evangelion: 3.0+1.0 Thrice Upon a Time. Che gioia, che emozione! E quanti misteri!
Casomai non l’aveste ancora visto ottanta volte, vi rinfreschiamo la memoria:

Se c’è una cosa che abbiamo imparato dal Rebuild è che i trailer sono da prendere con le pinze, non sono necessariamente affidabili e a volte sono semplicemente degli schifosi bugiardi. Ben consci di questo, ma ancora più consci di ciò che siamo (cioè degli irrecuperabili boccaloni), non abbiamo potuto fare a meno di ragionarci un po’ sopra. E ovviamente ne è uscito un articolo mastodontico.
Avendo comunque veramente pochissimo materiale su cui rimuginare, considerate questo articolo un “toto Final” non dissimile dal toto-Q di 8 anni fa (OTTO ANNI FA MA DI CHE CAVOLO STIAMO PARLANDO), una serie di supposizioni selvagge basate sui pochi fotogrammi mostrati in questo e nei precedenti trailer: quanto ci avremo preso? Quanto siamo andati fuori strada? Speriamo di scoprirlo il più in fretta possibile, ma nel frattempo, via alle teorie!

1. IL TITOLO

Questa si sa da tempo, ma sempre meglio ripassare: il titolo di questo film non è “Evangelion nuova versione cinematografica” (Evangelion Shin Gekijoban) come per i precedenti tre, ma “Nuovo Evangelion cinematografico” (Shin Evangelion Gekijoban). Una sottigliezza che però è anche una dichiarazione d’intenti (“questa non è una nuova versione, è un nuovo Evangelion!”) e si allaccia a quel discorso enorme che riguarda tutta l’operazione del Rebuild e tocca i temi della circolarità, della ripetizione (teoria del loop!), del ritorno alle origini (il simbolo :||) e del nuovo che fa piazza pulita del vecchio.

2. UN MONDO NUOVO

Le prime inquadrature del trailer mostrano un po’ di panormami di quello che ormai abbiamo imparato a conoscere come il “nuovo mondo” post-Impact. Questi scenari sono interessanti se non altro perché, per il resto, il trailer mostra scene su sfondi abbastanza neutri (ci torniamo alla fine) che non danno modo di capire più di tanto dove o quando succedano le cose.

Questo fotogramma, con un effetto che ricorda un po’ il negativo di una foto, sembra ritrarre il deserto rosso in cui abbiamo lasciato vagare Asuka, Shinji e “Rei” alla fine di Q: un mondo tinto di rosso, disabitato, costellato di edifici in rovina e giganti senza vita (e senza testa). Tuttavia, i giganti, i “Failures of Infinity” che avevamo visto anche in Q, assomigliavano a degli Evangelion con tanto di corazza, mentre questa mano non solo sembra nuda, ma ha anche un aspetto traslucido che fa scorgere al suo interno ossa, vene e nervi. I “Failures of Infinity” erano stati ritratti in questo modo nel corto dello Studio Khara “until You come to me” del 2014 (che si può considerare abbastanza canon, ma era caratterizzato da uno stile grafico tutto suo).

I “Failures” in Q

Il deserto rosso, Asuka, Shinji e Rei e braccia dei “Failures” all’orizzonte; dal trailer di luglio 2019

“Rielaborazione” della stessa scena mostrata in Q; dal corto until You come to me del 2014

Seguono: una superficie acquatica (anche questa mi ha fatto pensare alla conclusione di until You come to me, ma c’è veramente poco per ragionarci su) evidentemente non rossa, il che suggerisce sia stata purificata con lo stesso sistema visto in 2.0 (ricordate l’impianto a forma di Albero delle Sephiroth dove andavano in gita i Children?) o con quello visto in AVANT 1, oppure che sia un flashback;

Stranamente, l’acqua non è rossa!

Il finale acquatico di until You come to me

una torre elettrica che fluttua nel vuoto, con alle spalle il solito planetoide identificato come la Luna Nera;

classic Anno A E S T H E T I C S

il pianoforte di Kaworu bagnato dalla pioggia (in Q si trovava nei pressi della ex gabbia dello 01, nel quartier generale della Nerv diroccato e a cielo aperto);

un cielo azzurro, colombe in volo, tralicci dell’alta tensione — un’immagine che cosa ve lo dico a fare, ormai sappiamo a memoria: è l’inquadratura immediatamente successiva a quando Shinji, appena giunto a Neo Tokyo-3, vede lo spettro di Rei.

Nel nuovo trailer

Nella serie originale

Nel primo film del Rebuild

E persino in until You come to me!

3. ASUKA & MARI: ZERO GRAVITY

Asuka e Mari sfoggiano i nuovi plug suit bianchi con dettagli arcobaleno, che avevamo visto per la prima volta nel trailer di ottobre (in un’inquadratura, tra l’altro, speculare a quella della vestizione di Shinji e Kaworu in Q).

Trailer di ottobre

Evangelion Q

Le vediamo muoversi in quello che sembra un ambiente a gravità zero, preparandosi a un lancio o qualcosa del genere. Sul subito avevamo pensato a un’altra missione spaziale, ma poi ci siamo detti: dove altro abbiamo visto la gravità smettere di funzionare? Nell’epicentro di un Impact!

La gravità sbarazzina durante il near-3rd Impact

…e durante il 4th

4. WILLE VS… I MARK.10?

Diversi trailer precedenti ci hanno mostrato la Wunder e gli Eva 02 e 08 (pesantemente modificiati) impegnati in una battaglia aerea contro un esercito di Eva prodotti in massa (forse dei Failures of Infinity che avevano in qualche modo rirpreso vita), probabilmente nell’epicentro di un Impact (si capisce dai cerchi concentrici color arcobaleno). Ma gli ultimi due trailer forniscono qualche indizio in più.

Lo 02 e lo 08 modificati (forse) per le battaglie aeree; dal trailer di ottobre

La Wunder si fa strada tra un’infinità di Eva; sempre dal trailer di ottobre

Il ponte di comando della Wunder ha un incontro ravvicinato con… Il Mark.10, un Eva di cui ignoravamo l’esistenza finché Anno lo ha disegnato quest’estate per il Bonbori Matsuri del 2020. Se il visore a X (cioè 10 in numeri romani) fa pensare che sia un fan di Ciclope degli X-Men, il logo della Seele stampato in fronte non lascia dubbi sulla sua appartenenza politica.

Il Mark.10 nel trailer di ottobre

Il Mark.10 nell’illustrazione di Anno

E un esercito di mark.10 (o almeno di Eva collegati a esso, visto che il design non è identico ma torna il tema della X sulla corazza) sembra anche ciò contro cui combatte il pimpatissimo 02…

Non è identico all’illustrazione di Anno, ma la X sulla corazza fa pensare

E l’Eva di Mari.

Come sopra… Notate inoltre che in alcuni momenti questi Eva hanno l’aureola, come il Mark.09 in Q

Insomma, tutto fa pensare che questi vari segmenti (compresi quelli in cui si vede il personale della Wille in stato di agitazione) siano ambientati nello stesso momento.

BONUS: Ritsuko e Midori agitatissime!

Ma a proposito dell’Eva di Mari, nei pochi secondi all’interno dell’entry plug riusciamo a leggere qualcosa sui display olografici: l’Eva è indicato come “Eva-08γ-IRUL“.

“IRUL”?

γ è la gamma, la terza lettera dell’elfabeto greco, poiché lo 08 è alla sua terza versione (quarta se contiamo anche lo 08β con le braccia meccaniche visto in AVANT 1), ma quel “IRUL” cosa dovrebbe significare? Qualche parentela con l’unidcesimo Angelo Iroul (mai comparso nel Rebuild)?

Restando in tema di Eva modificati, ormai l’Eva 02 è un vero e proprio mostro di Frankenstein, fatto all’80% di pezzi di ricambio. Non solo la faccia, le braccia e le gambe, ma anche una strana struttura alle spalle, probabilmente per il combattimento aereo, e un’entry plug non più inserita nella spina dorsale all’altezza del collo, ma “appoggiata” di traverso all’altezza dei fianchi.

Lo 02 drasticamente modificato, dal trailer di luglio 2019

Primo piano del volto, sempre più demoniaco. Notare che manca un occhio, proprio come ad Asuka…

La nuova posizione dell’entry plug!

Ricordiamo che la battaglia con il Mark.09 in Q aveva lasciato lo 02 gravemente menomato (era rimasto un torso e una testa mezza masticata) e non a caso in AVANT 1, una volta “purificata” Parigi, la Wille non vede l’ora di fare scorta di pezzi di ricambio per Eva (alcuni dei quali erano contrassegnati come “JA2”: Jet Alone #2?) custoditi nella base eurpea della Nerv.

Ciò che restava dello 02 al termine di Q…

La nostra teoria è che la Wille, nel momento in cui si è ribellata alla Nerv negli eventi intercorsi tra 2.0 e Q, abbia rubato tutta la tecnologia su cui è riuscita a mettere le mani (compresi i due Eva e la Wunder) ma non abbia le risorse per costruirne di nuova. Perciò, per la manutenzione degli Evangelion, continua a dipendere da interventi di fortuna e non può permettersi di curare più di tanto il design.

I pezzi di ricambio recuperati a Parigi al termine di AVANT 1

Tornando invece ai (presunti) Mark.10, di cosa si tratta esattamente? Sono un nuovo tipo di Eva? O dei Failures risvegliati? È sempre stato inteso che lo 02 e lo 08 li affrontassero?
In effetti nel trailer di Final che si vedeva al termine di Q, l’Eva “02+08” affrontava un esercito di Eva avversari (simili al Mark.06 ma colorati di verde militare): niente di quell’anticipazione è da considerarsi utilizzabile, ormai, ma potrebbe trattarsi di spunti che in un modo o nell’altro sono stati conservati e hanno poi preso una piega diversa…

L’Eva “patchwork” 02+08 affronta un esercito di Eva nemici nell’anticipazione al termine di Q

5. UN’ALTRA NAVE

Difficile dire se accada sempre durante la stessa battaglia, ma ecco la Wunder alle prese con un’altra nave volante!

Molto probabilmente è a bordo di questa che si trovavano Gendo e Fuyutsuki alla fine di Q, quando venivano mostrati su un ponte di comando non dissimile da quello della Wunder (anche perché la base della Nerv veniva demolita fino all’ultimo mattone, essendo l’epicentro del Fourth Impact).

Gendo e Fuyutsuki alla fine di Q

6. SHINJI VS GENDO

In una scena che sembra ricordare il confronto tra Shinji e Gendo nell’episodio 19 della serie originale, vediamo padre e figlio appartentemente uno di fronte all’altro, in un clima non troppo disteso, e con un Gendo piuttosto malconcio! Oltre ai lividi in faccia, il visore è danneggiato da quello che sembra essere un foro di proiettile.

Resa dei conti tra Shinji e Gendo?

Il confronto tra i due nella serie originale

…e la stessa scena nel secondo film del Rebuild

7. BABY ASUKA?

E poi a un certo punto c’è questa bambina che boh! Il colore degli occhi fa pensare ad Asuka, quindi forse si tratta di lei da bambina in un flashback. Alcuni fan contestano che i capelli siano troppo chiari (in realtà no, la tonalità non è diversa da quella dei suoi capelli in 2.0, c’è solo un filtro più freddo) altri si sono già buttati nelle teorie più fantasiose, che vanno da “è la figlia di Asuka e Shinji” a “è la figlia di Asuka e Kensuke” (WOW!). Noi restiamo cauti su “è Asuka in un flashback”.

8. REAL ASUKA

Anche se di spalle e in lontananza, questa in cima a una torretta di comunicazione un po’ casereccia invece è senza dubbio Asuka, e sembra aver rispolverato il suo outfit plug suit + felpa visto all’inizio di Q.
Ci avete fatto caso? In questo trailer Asuka non si vede mai in faccia!

9. REI E “REI”

In questa scena piuttosto enigmatica (forse perché l’unica che sembra ambientata in un contesto “normale”), un paio di mani allacciano il fiocco di una divisa scolastica femminile della scuola di Neo Tokyo-3: basandoci unicamente sulla carnagione, abbiamo deciso che le mani sono di Shinji, e la persona che indossa la divisa è Rei. (Tra l’altro questo fotogramma è mostrato subito dopo quello delle colombe che volano, quindi l’associazione è inevitabile.)

Una Rei insolitamente allarmata…

Ritroviamo poi Rei poco più avanti, con uno sguardo non proprio rassicurante, immersa nel solito liquido arancio simil-LCL e a testa in giù, un’immagne che ricorda vagamente la scena in cui “faceva il bagno” nel Dummy System all’inizio di End of Evangelion…

Rei tranquillona in EoE

10. MISATO E RITSUKO

Misato e Ritsuko, a bordo di un montacarichi, scendono lungo una sorta di tunnel verticale. Per la forma che ha, non sembra trovarsi all’interno della Wunder, che sia la base francese della Nerv? Comunque, in Evangelion i condotti che scendono in profondità non portano mai a nulla di buono.

Questo pare una specie di magazzino dove sono stoccati decine, forse centinaia di container di forma esagonale. Anche nello scorso trailer avevamo visto Misato davanti a uno di questi containar: forse dentro c’è qualcosa… o qualcuno di importante! O forse, visto la forma e il fatto che sono uniti in gruppi di tre, potrebbe trattarsi di copie o versioni “portatili” del Magi System.

Ritroviamo Misato più avanti, questa volta con un braccio ferito e medicato con la bandana azzurra della Wille (o forse è solo la bandana ad essere sporca di sangue?). Lo sfondo rosso pare lo stesso della scena in cui Shinji e Gendo si guardano: se fosse lei che ha sparato a Gendo? Se si fossero sparati a vicenda?

11. ALTRA WILLE

Midori l’abbiamo vista prima, ma c’è anche Sakura, che troviamo al capezzale di qualcuno che sembra avere appena ripreso i sensi (del resto Sakura è l’ufficiale medico della Wunder) in un’inquadratura quasi identica a quella del risveglio di Shinji all’inizio di Q.

E soprattutto ci sono Hyuga e Aoba, che si battono il fist bump dell’amicizia virile dopo aver indossato il plug suit delle missioni “all’esterno” visti anche in AVANT 1.

Si direbbe che si trovino in una cabina della Wunder, simile a quella in cui Asuka e Mari indossavano i plug suit nello scorso trailer: notate l’arredamento spartano composto da un divano, una sedia e una branda a castello.

Stessa location

12. L’EVA 13 E LO 01: KAWORU E SHINJI, NON LITIGATE!

E adesso arriva il bello! Ritroviamo l’Eva 13, in una posa che ricorda sia quella dello 01 nell’illustrazione della colonna sonora di 1.0, sia quella di Kaworu quando veniva si trovava nella base di Tabgha sulla luna in 2.0. Non è un momento d’azione, è la tipica posizione di un samurai “in attesa”…

Ha tutti e 4 gli occhi accesi: se ricordate, in Q, quando Kaworu moriva, il secondo paio di occhi si spegneva… questo significa che è ancora una volta pilotato da due persone? E se sì, di chi si tratta?

Uno dei due (o forse l’unico) potrebbe essere Kaworu. Noi ovviamente abbiamo dato immediatamente per scontato che sia tornato tra i vivi (sulle spiegazioni c’è l’imbarazzo della scelta: corpi clonati, immortalità, teoria del loop, viaggi nel tempo…) ma non è da escludere si tratti di un flashback, di una fantasia o addirittura di un’allucinazione di Shinji: in fondo non lo vediamo interagire con nessuno!
Ne approfittiamo per una piccola digressione sul design dei personagi: il tratto è di nuovo quello “morbido”, tradizionale e vagamente moe di 2.0, non quello ultra spigoloso di Q, ma il taglio di capelli di Kaworu è ancora quello del terzo film. Sembra una sciocchezza, ma alcuni teorizzano che il diverso taglio di capelli serve per distinguere “diversi” Kaworu.

E poi c’è Shinji, che indossa il suo vecchio plug suit bianco e blu e sembra di nuovo a bordo dell’Eva-01. Questo lo deduciamo dal fatto che le nuove unità hanno un interfaccia più moderno, pieno di pop-up olografici, e una visuale a 360° mentre l’Eva su cui è Shinji ha ancora una visuale parziale e “incorniciata”. Ma ancora una volta, non significa che questo accada nel presente: potrebbe tranquillamente trattarsi di un flashback, magari ambientato in quel famoso gap tra 2.0 e Q!

Cosa fa Shinji a bordo dello 01 (che, a proposito, ha di nuovo entrambe le braccia)? A quanto pare combatte l’unità 13, ma la cosa davvero interessante è che i due Eva sono armati rispettivamente con la Lancia di Cassius e la Lancia di Longinus!

Vi ricordate la Lancia di Cassius? Era quella con cui il Mark.06 trafiggeva lo 01 al termine di 2.0

Inoltre lo scenario in cui ha luogo il combattimento è in tutto e per tutto simile a Neo Tokyo-3: che la Wille sia riuscita a “bonificare” l’area  come ha fatto per Parigi in AVANT 1? (Ma soprattutto, dopo tutti quegli Impact, è rimasto ancora qualcosa di NT3?)

E per finire in bellezza, il trailer si chiude con un’inquadratura di Shinji, in tutto e per tutto identica a quella “storica” della sigla tv, in cui, con indosso il plug suit e a bordo dell’Eva, alza lo sguardo in direzione dello spettatore. Solo che questa volta il suo sguardo è molto più determinato e i suoi occhi si illuminano di viola!

That’s normal I guess..?

Stick to the classics…

Di solito, quando vediamo occhi che si illuminano di colori che non dovrebbero è perché agli Eva stanno succedendo cose che non dovrebbero: era successo con Mari e Asuka a bordo dello 02, nel secondo e nel terzo film, quando attivavano la modalità “Za Bisto” dell’Eva, e allo stesso Shinji, sempre nel secondo film, quando l’unità 01 si risvegliava.

Mari in 2.0: durante la modalità “The Beast” dell’Eva-02

Asuka in Q: durante la modalità “The Beast 666” dell’Eva-02

Shinji in 2.0: durante il “risveglio” dell’Eva-01

La spiegazione più logica, dunque, è che anche in questo caso abbia a che fare con una nuova “trasformazione” dell’Eva.

Magari invece è solo una moda…

Non male per un trailer di 53 secondi, eh?
Diteci la vostra nei commenti!

Giusto due cose prima di salutarci.

La prima: tenete conto che le immagini mostrate in questo trailer potrebbero benissimo essere state modificate per non rivelare troppi dettagli (se vi sembra una roba che farebbe solo uno psicopatico, è esattamente quelo che ha fatto l’anno scorso la Disney con i trailer di Avengers: Endgame), omettendo particolari o pasticciando con i fondali per non dare troppe informazioni o per suggerire un’unità di spazio e tempo che magari in realtà non esiste (per esempio, alcuni hanno notato che il fondale di Neo Tokyo-3, di giorno, nella battaglia tra lo 01 e l’Eva-13 non è coerente col fatto che le due unità abbiano alcune parti dell’armatura illuminate, cosa che succede solo di notte).

La seconda: la canzone che si sente durante il trailer è un estratto di “One Last Kiss” di Hikaru Utada (già autrice di Beautiful World e Sakura Nagashi), il singolo ufficiale del film che sarà rilasciato il giorno dopo l’uscita nelle sale. Alcuni si sono già gettati in una traduzione/analisi del testo sperando di trovarci qualche indizio in più e se da un lato incoraggiamo e brindiamo a questo tipo di impegno, dall’altro ce ne teniamo lontani un po’ perché non è la nostra tazza di tè e un po’ perché non è ben chiaro nemmeno se Utada abbia effettivamente visto il film, per scrivere la canzone. Lo stesso, non vediamo l’ora di ascoltare la versione integrale.

Aiutaci a mindfuckarti: sostienici su Patreon!

Categorie News, Rebuild of Evangelion, RoE: Analisi, RoE: Teorie

29 commenti

  • Analisi fichissima e precisissima come sempre!
    Bravissimi, avete visto cose che io non avrei mai notato.
    Però ho un dubbio, come fa ad essere Asuka da bambina se è vestita in modo così invernale? Dopo il second impact non dovrebbe essere sempre estate e fare un caldo mostruoso?
    Capisco i cappotti sulla Willie, in volo fa freddo, ma nel flashback mi stona un po’ Asuka con l’abbigliamento invernale.
    Spero di non essermi sbagliata, grazie ancora per l’analisi!

      • Non mi aspettavo così presto un’analisi tanto puntuale, evidentemente la maledizione degli Eva non perdona nemmeno sotto le feste.
        Complimenti come al solito, ma ça va sans dire.
        Ho subito notato i rimandi visivi ad Until You come to me, il che è piuttosto intrigente specie per tutte le speculazioni che a suo tempo erano state fatte in merito ad Asuka nel corto. E dato che in questo trailer la vediamo pochissimo, la sensazione che la Second abbia un ruolo particolare aumenta.
        Stando sul punto, ammesso e non concesso che la bambina in tenuta invernale sia effettivamente Asuka e la scena sia ambientata nel passato, la location potrebbe essere la Germania o comunque l’Europa. Sappiamo che il Second Impact oltre a liquefare l’Antartide e causare l’innalzamento degli oceani ha anche alterato l’inclinazione dell’asse terrestre, con effetti sulle stagioni. Nella serie, però, il fatto che sia sempre estate è detto espressamente solo in relazione al Giappone (il meteo in episodio 2 e Fututsuki in episodio 21), quindi è possibile e logico che la modifica dell’asse abbia influenzato in modo diverso altre regioni del pianeta, che potrebbe al contrario essere diventate più fredde e inospitali
        Stiamo tuttavia parlando di Anno, dei Rebuild e dei trailer più o meno menzogneri dei Rebuild stessi, quindi usare argomenti razionali per tentare di venire a capo di qualcosa è un esercizio futile in partenza. Ma senza dubbio divertente XD.

      • Lilith Asuka Nagisa on 27 Dicembre 2020 at 8:20 pm said:

        Reply

        La bambina mi sembra Asuka Shikinami al 99,999%.
        Mi ricorda parecchio il finale del manga… Che Anno abbia voluto riprenderlo in qualche modo? Anche io propendo per il flashback, comunque.
        E’ vero che in Eva l’estate è perenne per via del Second Impact, però siamo nel Rebuild e, loop o non loop, molte cose sono cambiate .Forse l’estate perenne è solo in alcune zone del pianeta, oppure ci sono cambiamenti climatici folli e si potrebbe passare dal caldissimo al freddissimo da un giorno all’altro.
        Inoltre si sa che Shikinami viene dall’Europa, però non mi pare che nel suo caso si parli specificatamente di Germania, giusto?

        • la vendetta di anno su sadamoto: sad ha detto che non vuole più avere a che fare con eva, e anno lo ritrascina dentro rendendo canon il suo manga XDDD

        • Stavo giusto ripensando dopo aver scritto il commento che, da quanto mi ricordo, nei Rebuild non mi pare ci siano elementi espliciti sul fatto che Asuka ha vissuto in precedenza in Germania. A quanto pare, però, la mini-bio sul sito internet giapponese ufficiale ai tempi di 2.0 “You can (not) advance” riporta(va) che viene dalla cruccolandia.
          Ma tutto sommato non è un dato poi così rilevante, basta che non salti fuori che Shikinami (‘vera’ Asuka o meno) è nata in provetta come prodotto eugenetico o cose del genere.
          Sì Sadamoto, j’accuse!

  • Sieg Azreil on 27 Dicembre 2020 at 12:17 pm said:

    Reply

    Universi che collidono post impact shinji e kaworu che combattono con shinji, that’s my design!
    Scherzi a parte complimenti Kaw per la dettagliata analisi!

  • Che bello, tutte le vostre elucubrazioni mi mancheranno un sacco, quando tutto questo sarà finito…se finirà veramente. Un sentito e doveroso “kudos” per aver colto certi bellissimi, allo stesso tempo terribili dettagli, come: IRUL, il Mk.10 e soprattutto l’aureola del Mk.10.
    Ho solo un paio di dubbi (un paio in più rispetto a quelli che Babbo Anno mi ha regalato negli ultimi 15 anni). Nel fotogramma del braccio ferito di Misato, il sangue, è solo sulla benda e non sulla manica del vestito; possibile fosse la benda blu indossata da Kaji durante la sua morte (rigorosamente avvenuta off screen)? Nel caso credo che Anno sarà perseguitato dai fantasmi di mille fangirl urlanti per il resto dei suoi giorni e oltre. Stringerla nel momento della vendetta sarebbe significativo.

    Per quanto riguarda baby Asuka, dovrebbe trattarsi di un ricordo. Se il Giappone dopo il second è perennemente bloccato nell’estate e possibile che altri stati, situati in paralleli più a nord siano bloccati in altre stagioni. (Al tempo in cui QUESTO PAESE conosceva 4 stagioni).
    Per ultimo ma non per importanza, il fatto che lo 02 abbia una entry plug diversamente entry plug. Potrebbe trattarsi di un’operazione per sostituire l’entry plug del motore della dark Wunder. D’altronde se serve un Eva pseudo deificato per fare funzionare la nave magri per hackerare la nave si potrebbe utilizzare uno scambio di Eva e un plug particolare (d’altronde prima la Wunder aveva come propietario il Mk.9.). Cosa ci sarà all’interno del plug ? Aoba ? Angurie? O forse L’ANIMA DELLO O1.

    Scusate volevo scrivere solo due righe ma mi sono fatto prendere la mano, è una droga scrivere teorie.
    Un caro saluto a tutti e tre.
    Quello a Eleonora più ossequioso, mi fa un po’ paura, tipo 01 nel Ep 19.

    • la teoria dell’entry plug “di riserva” o che comunque serve a qualcos’altro mi piace molto, anche perché se fosse quella principale, appoggiata lì, non avrebbe veramente senso!

      per quanto riguarda kaji, credo di parlare a nome di tutte le ragazze se dico che in questo film o ci sarà kaji o scorrerà del sangue.

  • Ma l’abbigliamento invernale non potrebbe essere un collegamento al finale del manga?
    Che colleghino anche quello ai loop che si sono ripetuti? Infondo li vediamo anche Mari

    • la neve è un tema ricorrente: c’è nel finale del manga, anno la voleva mettere in Air ma poi ha dovuto rinunciarvi perché all’epoca era troppo costosa da animare, la si vede anche in until You come to me… difficile adesso dire se può esserci un collegamento, ma è sicuramente un’immagine molto evocativa che piace agli autori, anche perché è *quell’unica cosa* che non avevano mai fatto prima.

      per quanto riguarda mari nel manga: fino a smentita ufficiale, sadamoto ha detto che l’ha messa lì tanto per divertimento, come un omaggio, e che non aveva pensato a nessun collegamento tra manga e rebuild

      • Sicuramente non ci sarà mai una smentita ufficiale (e non serve nemmeno, chi ci vuole credere ci crede e stop) ma nessuno mi toglierà mai dalla testa che prima di disegnare la scena con Mari, Sadamoto ha chiamato Anno per un salutino, hanno parlato del più e del meno, del loro ramen preferito e a fine discorso:
        “Mo che famo, la metto la scena di Mari che mi hai raccontato l’altro giorno quando eravamo a pescare? ”
        “No non farlo poi mi tocca esplorare il suo passato nei Rebuild non c’è ne tempo né voglia”
        “Facciamo così, la metto ma dico che è tutta un’idea mia tu non c’entri nulla, nada, zero”
        “Bella fra’”
        “Bella”

    • ne ha perso uno durante la battaglia con Zeruel in 2.0
      a differenza della serie, non lo ha rigenerato strappandolo all’Angelo, ma ne ha creato uno “virtuale” (e temporaneo) modellando l’AT Field

  • ma invece sulla durata di Final si sa niente? ho letto solo un vago “più di due ore”, ma magari mi sono perso qualcosa (continuo a sperare nel mostro di 10 ore)

    • nessuna info ufficiale sulla durata. solo la conferma che NON durerà 5 ore. la verità è che i tempi al cinema sono piuttosto standardizzati e gli autori non hanno tantissima libertà: tutto è subordinato al numero di biglietti che il film vnderà, per cui i distributori (che sono quelli che mettono i soldi per farlo) preferiranno sempre un film di 2 ore da proiettare in 3 spettacoli piuttosto che uno da sei da proiettare in uno spettacolo solo…

  • Lilith Asuka Nagisa on 27 Dicembre 2020 at 8:48 pm said:

    Reply

    Ben ritrovati, e anche se in ritardo Buon Natale! A quando l’ultimo episodio del podcast di EoE?
    Non mi stupirei se tutto quello che si vede in questo trailer non fossero altro che scene di un ipotetico Rebuild of Evangelion 3.5 di cui non vedremo un bel niente in Final, venendo trollati e lasciati lì ancora una volta a tentare disperatamente di collegare gli eventi tra loro e riempire i vuoti… Ma voglio sperare che stavolta non sarà così, tanto il mindfuck ariverà puntuale comunque. 😀
    Dopo la depressione e l’angst di Q, il ritorno di Badass Shinji ci voleva proprio, anzi la sua espressione sembra più matura e consapevole che mai. Gli occhi gli diventano viola perchè è il colore dell’Eva 01, ovviamente, ma di certo secondo me è anche simbolico: il viola è notoriamente un colore associato a maturità, spiritualità, mistero, eccetera. Lo Shinji con gli occhi rossi era ancora immaturo.
    La bambina che somiglia ad Asuka è la figlia di Soryu e Toji dal frammento live action di EoE, fight me. 😀 A parte gli scherzi, ho già detto come la vedo nella mia risposta ad un commento sopra.
    Il 23 gennaio è tra meno di un mese, ma sarà sempre troppo lontano… E stavolta una cosa è certa: non saprò resistere neanche un giorno agli spoiler, ahimè. <:,-)
    Spero di risentirvi presto, Buon Anno!

  • “Sono semplicemente degli schifosi bugiardi”

    Gli asinelli, qualcuno pensi agli asinelli!

    Ottimo articolo, come sempre.

  • Splendida analisi come sempre.

    La faccia incazzata di Shinji che guarda Gendo…..ha sparato lui a suo padre? (finally?)

    Pensando all’Eva 13 e ai due piloti….e se ci fossero 2 Kaworu a pilotare lo 013( credo che qualche sarcofago sulla luna fosse ancora chiuso)? Visto che come diceva Kaworu in Q ” le copie non possono pilotare gli Eva parlando della copia di Rei, qualcuno con un’anima deve esserci ai comandi. Sempre ammesso che quel simpaticone di Gendo non abbia modificato lo 013 per una single entry.

    Tuttavia la scena di battaglia tra lo 01 e lo 013 e’ intrigante, perché’ assume che
    A) la Wunder e’ a terra senza potenza, danneggiata o deliberatamente a terra visto che lo 01 e’ la sua fonte di energia e senza non vola.

    B)La Wille e’ riuscita a resettare Neo Tokyo 3 ( che sembra la location del combattimento).

    C) Sembra che Kaworu aspetti Shinji per la resa dei conti (O forse lo renderà’ felice questa volta) ?

    Sara’ una lunga attesa il 2021.

  • Antonio Serra on 28 Dicembre 2020 at 1:42 pm said:

    Reply

    Bravissimi! Mi avete risparmiato tempo che non ho e che mi piacerebbe dedicare a cose importanti come Evangelion, invece che all’inutile lavoro! Ma come fate? Siete magici! Graziegrazie…

  • 01 vs 13, Shinji dalla faccia scazzata e più matura (rispetto a quel lobotomizzato alla fine di Q) …e se ci fossero DUE Shinji, uno contro l’altro, in uno scontro di mondi paralleli?
    Mi è venuta in mente l’idea che in Q potremmo aver assistito a una diversa prosecuzione del Near Third Impact di 2.0 (in cui lo 06 non interviene in tempo?) mentre in un mondo parallelo è proseguita come si vede nell’ormai obsoleto trailer alle fine di 2. 0.
    Questo potrebbe giustificare lo 01 in possesso della Cassius (che gli era rimasta infilata dentro), Shinji nella vecchia tuta, Kaworu vivo, NT3 ancora non distrutta ecc.

    • La penso in modo simile al tuo! Nella prima parte del film, assisteremo alle mosse della Wille per riportare indietro il tempo con la loro tecnologia, arriveremo a una situazione in cui neo Tokyo 3 è intatta, come nel trailer 2.0, con lo 01 in possesso della Lancia dopo essere stato infilzato. La lotta Evangelion 13 e 01 sarà il climax del film, se fosse vera.

    • La tua teoria spiegherebbe quel buco enorme tra 2.0 e 3.0 che era “ come cavolo siamo finiti da un third impact bloccato sul nascere dallo 06 Che infilza lo 01 a un mondo rosso con i denti e e con la luna sanguinante?”

      Ma se fosse così, sarebbe troppo facile.
      E loro sono dei maledetti bugiardi and they can’t be trusted.

      Sempre ammesso che quella scena sia davvero del film…

  • seaofdirac on 29 Dicembre 2020 at 2:06 pm said:

    Reply

    Possibile che la scena del combattimento aereo vista nel teaser di ottobre 2019 con lo 08 sia stata riconvertita in quella che si vede al minuto 1:05 del nuovo trailer con lo 02 modificato?

  • Bello rivedere un bell’articolone su Dummy System, come ai bei vecchi tempi, invece dei soliti PodCats.
    Per quanto riguarda il trailer, due cose si evincono:
    1- La qualità visiva e animazioni sono di livello altissimo, impressionante.
    2- Il reparto Marketing invece è gestito da delle capre. Questo in teoria dovrebbe essere uno dei film animati più attesi di sempre, ma a pochi giorni dall’uscita fanno sta cosetta di 40 secondi, montata malissimo e che non alimenta l’Hype. Sembra fatta solo per noi mindfackattori che andiamo ad esaminare ogni frame.
    Che dire poi del poster ufficiale, quello coi ragazzi sulla spiaggia…

    • secondo noi invece il reparto marketing conosce bene il suo pubblico di impallinati… XD
      al di là di questo, la promozione dei film è, credo, un po’ diversa in giappone rispetto al mondo occidentale: dove noi siamo abituati a trailer di 4 minuti che spoilerano tre quarti di film, da loro è sufficiente dire “nuovo film di eva in uscita” per staccare migliaia di biglietti in prevendita…

  • ottimo lavoro filologicamente scrupoloso esteticamente elegante con riferimenti fotografici ai vari trailer gli altri film la serie a episodi … bravo!

Rispondi a Ale Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *