Home » Archive by category "News" (Page 2)

ROAD TO Q: timeline delle news su Evangelion 3.0

Il 17 novembre 2012 uscirà nelle sale cinematografiche giapponesi il terzo capitolo della nuova versione cinematografica di Evangelion, “Q” — noto anche come “Evangelion 3.0: You Can (Not) Redo” — e per quanto la notizia ci riguardi solo marginalmente, non avendo idea di come e quando riusciremo a mettere le nostre sporche mani su una versione di qualità accettabile e tradotta in un idioma a noi comprensibile, l’entusiasmo è alle stelle.

La strategia di marketing della Khara/Gainax è stata semplice quanto efficace: sfinirci. Anni di silenzio, notizie dosate col contagocce, segretezza assoluta per quel che riguarda la trama del film, trollate gigantescopiche e vane promesse di nuove anticipazioni usate biecamente per vendereci roba, sfruttando la loro partnership con più o meno qualsiasi marchio, dai cellulari alle gocce per gli occhi.

Ora, a 5 giorni dall’uscita di Q, ripercorriamo insieme tutte le news su Evangelion 3.0, ossia le tappe che hanno portato la maggior parte di noi all’insanità mentale e alcuni anche ad acquistare le gocce per gli occhi.

Giugno 27, 2009: TRAILER

Esce nelle sale giapponesi Evangelion 2.0: You Can (Not) Advance, al termine del quale, come da tradizione, segue l’anticipazione del film successivo, identificato semplicemente come “Q”, ancora privo di un titolo completo o di una data di uscita.

A più di tre anni di distanza, di tutto il materiale uscito finora, questo trailer continua ad essere quello che ci dice di più della trama del terzo film.

Giugno, 2011: IMMAGINE

Dopo due anni di silenzio assoluto sul progetto, la rivista giapponese Newtype dedica un numero allo Studio Khara e pubblica in copertina un’illustrazione inedita di pirateAsuka, con benda e patchsuit.

L’articolo in questione, tuttavia, parla dello Studio Khara in generale e l’unica informazione relativa a Evangelion è una dichiarazione di Anno che dice “ci stiamo lavorando, abbiate pazienza” (che tutto sommato, dopo due anni di silenzio, è comunque qualcosa).

Agosto 2011: IMMAGINE + TRAILER

Nel corso del Bonbori matsuri, un festival che si tiene ogni estate durante il quale diversi artisti giapponesi disegnano sulle tradizionali lanterne di carta, Hideaki Anno ci delizia con uno schizzo a colori della versione modificata (“beta”) dello 02 e uno in bianco e nero del misterioso Eva 08 “alpha”.

Lo stesso mese, alla messa in onda televisiva in Giappone del 2.0 segue un nuovo spot di ben 17 secondi (!!) che vede la solita pirateAsuka a bordo dello 02 e impegnata in un combattimento nello spazio.

La traduzione, grossomodo, è: “Shinji Ikari si sveglia, un misterioso ragazzo è accanto a lui, e poi, un nuovo mondo lo aspetta” (perché parlare di Shinji e Kaworu in un video dove si vede solo Asuka, poi, lo sa solo il reparto marketing).

Novembre 23, 2011: IMMAGINE

Apre ad Harajuku il primo Evangelion Store, negozio interamente dedicato al merchandise su Eva. Sulle saracinesche del negozio sono dipinte le silhouettes del cast di 3.0: la cosa interessante è che, a parte alcune sagome facilmente riconoscibili (Shinji, Asuka, Rei, Kaworu..), tutte le altre appartengono a personaggi che quasi certamente non abbiamo mai visto prima. E noi che ci preoccupavamo di quell’unico personaggio originale in 2.0…

Dicembre 31, 2011: ANNUNCIO + IMMAGINE

Viene finalmente annunciato il titolo ufficiale di Q: Evangelion 3.0: You Can (Not) Redo.
Assieme al titolo arriva anche l’annuncio che il quarto capitolo, Final, uscirà nel 2013 (certo, perché noi ci crediamo) e un poster con un disegno preparatorio di Asuka con benda, patchsuit e il “casco-gatto” già visto nello spot televisivo di agosto.

Gennaio 18, 2012: IMMAGINE

Viene rilasciato un nuovo poster di 3.0: in uno sforzo creativo senza eguali, lo Studio Khara ci propone un foglio rettangolare con sfondo azzurro e scritte bianche!

Luglio 1, 2012: TRAILER

Nel corso dell’evento, aperto al pubblico e ampiamente pubblicizzato, EVA-EXTRA 08, sulla facciata esterna del cinema Wald9 di Shinjuku, a Tokyo, vengono proiettati, dopo alcune immancabili pubblicità di merchandise legato ad Eva, tre video: i primi due sono i riassunti di 1.0 e 2.0 mentre il terzo è una nuova anticipazione di Q, subito seguita — e qui la folla impazzisce — dalla data ufficiale della sua uscita: il 17 novembre 2012.

Il trailer mostra nuovi segmenti della solita pirateAsuka impegnata nella battaglia spaziale a bordo dello 02-beta (questa volta le modifiche rispetto al vecchio modello sono evidenti) contro quello che sembra un angelo di luce come Arael e Armisael della serie.

Luglio 28, 2012: TROLLATA COLOSSALE

Un nuovo trailer viene annunciato, ma è semplicemente il video in 3D di un pianoforte che suona.

La melodia si chiama “Quatre Main”, è composta da Shiro Sagisu, e il suo senso diventerà chiaro solo tra alcuni mesi (quatre main in francese significa “quattro mani”, quindi molto probabilmente è la musica che Kaworu e Shinji suonano assieme nel prossimo trailer). Assieme al (finto) trailer esce un nuovo poster che ritrae diverse sezioni dello stesso pianoforte.

Ottobre 15, 2012: ANNUNCIO

Lo Studio Khara annuncia che NTV, il canale giapponese che ha trasmesso 1.0 e 2.0, manderà in onda anche i primi 6 minuti e 38 secondi di Q (subito dopo 2.0) il 16 novembre 2012, ovvero un giorno prima dell’uscita del film nelle sale. Speriamo che non siano 6 minuti e 38 secondi di titoli di testa.

Ottobre 17, 2012: TRAILER

Lo youtube giapponese Nico Nico Douga, per festeggiare il rinnovamento della veste grafica, rilascia un nuovo trailer, prima disponibile solo per i membri premium e poi anche per noialtri pezzenti, in cui Asuka combatte, Mari sghignazza, Rei è lame come al solito mentre Kaworu e Shinji se la intendono col pretesto di suonare il piano.

Ottobre 19, 2012:TRAILER + IMMAGINE

Uno degli sponsor di 3.0, Sante FX, una marca giapponese di ottica (famose sono le loro GOCCE PER GLI OCCHI DI EVANGELION), rilascia un nuovo trailer fatto quasi interamente di footage già visto in precedenza eccezion fatta di:
una vagina un occhio che si apre
– un primo piano dello 02-beta
– pirateAsuka attraversa un corridoio mentre parla al telefono.
Roba tosta, ragazzi, roba tosta.

Lo stesso giorno sul sito ufficiale di Q viene rilasciato un nuovo poster ufficiale con Kaworu e Shinji che ascoltano musica sotto un cielo stellato; sottotitolo: NO HOMO. La stessa immagine fa da copertina alla colonna sonora del film (ad opera, come sempre, di Shiro Sagisu), la cui uscita è annunciata per il 28 novembre.

Ottobre 30, 2012: ANNUNCIO

Visto che ad hype siamo già messi molto bene, arriva l’annuncio che a partire dal giorno seguente i cinema trasmetteranno un nuovo trailer di 3.0 e a dimostrazione di ciò ci viene mostrata un’immagine di Kaworu con la faccia da pornoattore consumato.

1 novembre, 2012: TRAILER

Esce, come annunciato, un nuovo trailer, proiettato nelle sale e visibile su alcuni siti giapponesi region locked (e non avete idea del casino per vederli finché un pio uomo non l’ha messo su youtube — sì, ce l’avete perché l’avete fatto anche voi), e qui, davvero, è tanta roba.

Nuovo footage della battaglia spaziale dello 02 (a questo punto sarò seriamente disappointed se mezzo film non sarà incentrato su Asuka e ambientato nello spazio), due nuovi personaggi (!!!), un nuovo Eva (lo 08-alpha, a giudicare dal disegno di Anno del 2011, diversissimo dallo 08 mostrato nel primo trailer) e un nuovo, elegantissimo pezzo di Shiro Sagisu intitolato “The Wrath of God in All Its Fury”.

Novembre 11, 2012: TRAILER

Nuovo spot televisivo di 15 secondi, un po’ di footage riciclato, qualche fotogramma nuovo, e una versione cantata assolutamente strepitosa della musica della anticipazioni del prossimo episodio.

La traduzione è grossomodo: “Il ragazzo si sveglia, il ragazzo trova sé stesso, il ragazzo scopre il significato della parola «disperazione». E poi, il ragazzo incontrerà la speranza”.

E questo, per il momento, è tutto. Non voglio più sentir parlare di Eva fino a… beh, domani.

FONTI: Wikipedia, EvaGeeks, Minna no Eva fan

Benvenuti su Dummy System. You can (not) resist.

Benvenuti su Dummy System, il vostro nuovo sito su Evangelion dal titolo meno rassicurante di sempre.

Questo dovrebbe essere il classico post introduttivo in cui si spiega chi siamo e cosa vogliamo, ma siamo diventati già abbastanza cretini cercando di stendere il manifesto più confusionario e meno convincente mai steso, per tentare il bis. I nostri intenti sono semplici: chiacchierare di Evangelion, indottrinare chi ancora non c’è cascato e trascinare nel vortice chi era convinto di esserne uscito. Lo strumento che abbiamo scelto, invece, è  il blog, perché i forum sono morti (con grande rammarico per le gif animate di Dragon Ball) e le wiki sono una dimostrazione abbastanza convincente del fatto che la democrazia fa più danni che altro. Quanto all’argomento… Beh, potremmo attaccare l’ennesimo pippone su quanto questo dannato cartone animato sia importante per l’animazione giapponese e quanto l’animazione giapponese sia importante per la cultura contemporanea, o arrenderci all’evidenza del fatto che ognuno ha le sue ossessioni e da una decina abbondante d’anni, nonostante le nostre migliori intenzioni, questa è la nostra.

Siamo in tre (come i Magi, le Rei, i Children, i nerd sul ponte di comando…), e quando capita magari ci presenteremo anche, ma quasi sicuro siete tutti amici nostri, altri irriducibili psicopatici di un fandom che pareva MORTO cinque o sei anni fa, quindi non è che ce ne sia questa necessità irrefrenabile. Ognuno di noi ha il suo approccio alla serie e le sue fisse, condividiamo questo spazio perché eravamo stufi di raccontarcela da soli, ma anche perché sotto sotto siamo convinti che, in Italia, un approccio come quello che vorremmo proporre — per amore della chiarezza: quello dei matti che overanalizzano ogni dettaglio fino a che perde di significato — serva, e che manchi da un po’ troppo tempo.

Questo blog è uno sfogo, perché certe cose l’unico modo per levartele dalla testa è metterle nero su bianco, ma niente ci renderebbe più felici di sapere che vi divertirete a leggere almeno la metà di quanto ci divertiermo noi a scrivere.

Ora, qualche coordinata social tanto per convincerci che siamo dei professionisti:

  • Siete entrati in possesso di una consistente somma di denaro e avete bisogno di qualcuno che vi aiuti a spenderla: il nostro indirizzo email è golgothabase@gmail.com
    Anche se non è per forza una cosa di soldi vi rispondiamo lo stesso perché siamo molto socievoli. Volendo abbiamo anche un…oh, cazzo. Stavamo per dire “abbiamo anche un guest book”. Avere un sito su Eva fa molto male alla nostra percezione del tempo su internet.
  • Volete collaborare: al momento non cerchiamo forza lavoro (as in gente con tantisisma buona volontà ma che aspetta che gli si dica di cosa c’è bisogno) ma se avete delle idee o suggerimenti, punti di vista che non abbiamo ancora preso in considerazione, se avete scritto una tesi di laurea su Evangelion ma il vostro professore ve l’ha cassata perché vi state laureando in economia agraria del XVII secolo, scriveteci, che almeno ne discutiamo
  • Dovete assolutamente seguirci su twitter: più che comprensibile, il nostro account è @thedummysystem
  • Faticate a orientarvi su questo sito: come dicevamo prima, abbiamo un manifesto che spiega (o almeno ci prova) perché esistiamo, una sezione FAQ che risponde alle domande più prevedibili, un glossarietto per capire in che cavolo di lingua parliamo (una pura formalità: siete fan di Eva e capite benissimo di cosa stiamo parlando, non pensate neanche per un attimo che vi stiamo sottovalutando). Le categorie qui a lato cresceranno man mano che arriveranno gli articoli, quindi non temete: saranno sempre più caotiche e stratificate.

Altro da aggiungere? Sembrerebbe di no.

Questo post serve anche a dire che sì, questo sito è appena nato, quindi se state leggendo queste righe siete dei fighi: siete tra i primi ad aver scoperto un sito che tra una quindicina d’anni sarà sulla bocca di tutti e potrete dire “io c’ero quando hanno iniziato”, quindi possiamo anche chiuderla qua.

God’s in His Heaven… Conoscete il resto.