Home » Posts tagged "SPOILER"

Intervista a Kotono Mitsuishi su Evangelion 3.0 [contiene spoiler]

Nel Q-book distribuito dopo la proiezione di 3.0 è inclusa un’intervista a Kotono Mitsuishi, la doppiatrice di Misato, incentrata, ovviamente, sul lavoro fatto sul suo personaggio nel terzo film. Un utente di Evageeks ne ha fornito una traduzione — anche se, per sua stessa ammissione, sommaria in alcuni punti che gli risultavano poco chiari (e che ha indicato) — e abbiamo quindi pensato di riportarvela anche in italiano. Conferma alcune delle idee che ci siamo fatti sul cambiamento di Misato, ed è inutile dire che è tutto molto triste. Sigh.

“Quando do un ordine lo faccio senza esitare, con un senso di «Posso solo andare avanti!»”

Q: Penso che il salto temporale di 14 anni sia stata una grossa sorpresa, ma com’è stato per il cast?
A: Anche tra i doppiatori ci sono quelli che capiscono il mondo di Eva e quelli che invece non lo capiscono. Io faccio parte del secondo gruppo e non ci capisco niente (ride) [perfettamente coerente con Misato – ndCaska]

Q: Vedendo soprattutto come Misato agisce in presenza di Shinji, sembra che molte cose siano successe [in questi 14 anni].
A: Credo che ci siano stati molto dolore e molte lacrime versate, in questi 14 anni. Sembra che Misato li abbia superati e abbia sepolto questi ricordi, ma nel momento in cui incontra Shinji emergono nuovamente. “Per favore, sii molto fredda”, questo è quello che mi dicevano, ma quando l’ho fatto mi è stato detto “è troppo freddo, fa paura”, così io ho risposto “ah, non così?” (ride). Ho provato a ricordare i momenti difficili della mia vita, ma [quella versione] è stata respinta: “Va bene normale, non sforzarti di inventarti qualcosa”. Quindi alla fine le ho provate tutte, ma nessuna era abbastanza buona, e sono andata avanti chiedendomi “e adesso come la faccio?”.

Q: Suppongo che ci sia stata una spiegazione del regista Hideaki Anno riguardo alla situazione e alle circostanze…
A: Siccome la mia età era vicina a quella del personaggio, mi hanno detto di recitare normalmente. Per 1.0 mi era stato detto di sforzarmi di più per sembrare più giovane, ma questa volta ho potuto essere me stessa. C’è un’organizzazione chiamata Wille, che combatte contro la Nerv, e hanno costruito questa fantastica nave, la Wunder, per riprendersi Shinji con la forza, e così via… Questo veniva dallo script, ma il resto è quello che io immagino. Solo, adoro il nuovo costume. La prima impressione che ho avuto della nuova Misato è stata “wow, mi piace davvero. È diventata davvero figa…”, quindi sì, il nuovo costume mi piace molto di più. Mi sento come [qui dice dei nomi di cui il traduttore non è certo – ndCaska] o il Capitano Okita della Yamato, quindi con questo costume faccio anche cosplay (ride). E’ davvero una figata.

Q: È davvero ardita ed elegante. I fan di sesso femminile dovrebbero aumentare [grazie a lei].
A: A proposito di questo, siccome è diventata il capitano della nave da battaglia, la maggior parte delle sue battute sono urlate. [Qui dice qualcosa sul fatto di non essere sicura se con Shinji doveva comportarsi come un’amica o come un capo – NdTraduttore]. La gamma di emozioni e sentimenti era ampia, per questo è stato divertente. Ma sapete, se mi rivolgo freddamente a Shinji appena lo incontro, ovviamente Shinji chiuderà il suo cuore. Così ho recitato come se stessi pensando “Misato, cos’è successo?” e immaginando che fosse successo qualcosa di veramente terribile, 14 anni fa. [Anche il traduttore è confuso sulla struttura di questa frase – NdCaska] Io la vedo così: sicuramente Misato è cambiata e ha fatto quello che ha fatto per rimanere fedele al suo senso di giustizia.

Q: E’ molto più forte di prima.
A: Anche se è così, io sento che non è per sua volontà, che è dovuta diventare quello che è. Sono solo felice che sia sopravvissuta insieme a Ritsuko. Questa volta Ritsuko sembra una spia Russa. Mi piace come ha fatto un passo indietro per supportare Misato. Sembra che la guerra tra le due sia finalmente finita [questa è la riduzione a senso di una lunga frase che il traduttore non ha ben capito – ndCaska].

Q: Considerando che si sono separate dalla Nerv, la relazione tra Misato e Ritsuko ricorda quella tra Gendo e Fuyutsuki.
A: Mmmh, sì, giusto. Allora la prossima volta metterò le mani davanti alla bocca, così (ride) [probabilmente si riferisce alla Gendo-pose – ndCaska]

Kotono Mutsuishi ha frequentato la Katsuta Voice Actor’s Academy e ha esordito nell’88, all’età di 21 anni, prestando la voce a un personaggio minore di Ace wo Nerae! (Jenny la tennista); i due ruoli che hanno definito la sua lunga e prolifica carriera sono Tsukino Usagi/Sailor Moon nella serie omonima del 1992 (e tutti i suoi seguiti, compreso il reboot del 2014 Sailor Moon Crystal) e, quasi contemporaneamente, visto che Sailor Moon è andato avanti fino al 97, Misato Katsuragi in Neon Genesis Evangelion. Negli anni successivi ha lavorato in serie come Exel Saga (doppiava Exel, la protagonista), Gundam, One Piece, Revolutionary Girl Utena, GTO e un mucchio di altra roba che probabilmente non conosciamo perché siamo troppo vecchi.

Ho visto spoiler [contiene, appunto, spoiler]

Ebbene, eccoci qui. Subito dopo il post che vi avvisa su come evitare gli spoiler, cosa potrebbe esserci di più coerente di uno che invece contiene gli spoiler? Tanto lo sappiamo che li state cercando, e lo sappiamo principalmente perché abbiamo iniziato a cercarli anche noi molto prima di voi, che credete. Tra informazioni più o meno contraddittorie, fake abilmente nascosti tra piccole verità e verità che invece si sono perse tra i fake, questo è un comodo e rapido specchietto degli spoiler su Evangelion 3.0: you can (not) redo. Tenete  presente che tutte le informazioni pervenute fin’ora sono di seconda o terza mano, e malgrado i controlli incrociati delle fonti moltissime cose saranno scappate e moltissime altre saranno state fraintese, quindi prendete tutto con le pinze.

Forza, cominciamo: finalmente possiamo parlare di Q.

SPOILER CERTI

Il time-skip di 14 anni.

Noi l’avevamo predetto, che ci sarebbe stato un grosso time-skip, ma così tanti anni? Sti cazzi.
3.0 si svolge quattordici anni dopo gli eventi di 2.0. Shinji è rimasto bloccato per tutto il tempo all’interno dell’Eva 01, e il mondo che incontra al suo risveglio non ha più niente a che fare con quello che conosceva.
Il design di tutti i personaggi è cambiato, e questo perché – ovviamente – sono invecchiati. Tutti a parte i piloti: Asuka, Rei, Mari e Kaworu sono gli stessi. Asuka afferma che si tratta della “maledizione degli Eva”. Possiamo dedurre che qualcosa, nel pilotare un Eva, “congeli” in qualche modo il pilota nell’adolescenza. I piloti, in questo momento, avrebbero 28 anni.

Asuka, 28 anni, con il nuovo plug suit.

Mari, chissà-quanti-anni. Il nuovo plug suit non le sta stretto, eppure non combina un cazzo ugualmente.

La Wille

Alla Nerv si contrappone la Wille (“volontà” in tedesco), un gruppo militare ribelle comandato da Misato, il cui scopo è impedire il verificarsi del Fourth Impact. Ne fanno parte Asuka e Mari in qualità di piloti, oltre a Ritsuko, Maya, Hyuga, Aoba e ad alcuni nuovi personaggi. Il loro quartier generale ha sede su un’immensa (e terrificante) battleship chiamata AAA Wunder e i membri indossano una bandana azzurra.

Ritsuko, 44 anni. Qui speriamo tutti che il taglio di capelli confermi che adesso sta con Maya.

Hyuga e Shigeru. Non è un ponte di comando, senza di loro.

Maya, 38 anni. Tratta bene la nostra Ritchan.

I nuovi personaggi

Finalmente l’identità delle misteriose sagome è svelata: si tratta dei membri della Wille, tra i quali spicca nientemeno che la sorella minore di Toji, Sakura Suzuhara.

Sakura Suzuhara. Le vogliamo già bene.

Kohji Takao. O Jet Black, o Barret Wallace. Fate voi.

Sumire Nagara e Hideki Tama. Hideki sembra già un entusiasta.

Midori “Pinkie” Kitakami e la crew della Wille. Midori sembra teletrasportata da un manga della Yazawa.

Il collare di Shinji

Nelle illustrazioni dell’artbook acquistabile dopo la proiezione di Q (da noi ribattezzato Q book), Shinji indossa un collare metallico. Si tratta di un esplosivo messo a punto dalla Wille per impedirgli di salire nuovamente a bordo di un Eva.

Shinji “cagnolino della Nerv” Ikari, che in teoria avrebbe 28 anni, ma in realtà ne ha ancora 14. Sotto indossa il nuovo plug suit.

La Nerv

Shinji lascia la Wille per tornare alla Nerv, comandata ancora da Gendo e Fuyutsuki. La squadra dei piloti è composta da Rei e Kaworu.
La Rei che compare in Q non è chiaramente la Rei di 2.0. Non ricorda nulla del Third Impact ed è del tutto priva di emozioni, fredda e scostante anche verso Shinji. Sembra che sia senza anima, e che l’anima di Rei si trovi quindi da un’altra parte (o in un’altra Rei?). Sull’artbook è indicata come “tentative name: Rei Ayanami”.

Tentative name: Rei Ayanami. What-the-actual-fuck?! Nel dubbio, ci riferiremo a lei come a “Irregular” o “Anti Spiral Nia”.

Kaworu, che si è tagliato i capelli.

Gendo, 62 anni, e Fuyutsuki, 74 anni. Siete sempre bellissimi.

Gli Evangelion

Credevamo di essercene sbarazzati, e invece…Ebbene sì: l’Eva 00 è ancora tra noi. Per essere l’unità più instabile e che subisce immancabilmente i maltrattamenti peggiori, questo rottame è incredibilmente duro a morire. Lo incontreremo in ben due versioni: una (a dir poco inquietante) decapitata e munita di falce, l’altra, indicata come Mark.09, nuovamente integra ed equipaggiata di un gigantesco propulsore.
Ma la grande notizia è un’altra: Shinji e Kaworu piloteranno la nuova unità Evangelion 13. Sì, in coppia. L’Eva 13 è un nuovo modello dotato di due entry plug in comunicazione tra loro, quattro braccia e una doppia fila di occhi. Non ci sono ancora notizie certe circa la sua provenienza.
Si riconfermano anche l’Eva 08 (alpha)pilotato da Mari e l’Eva 02 (beta e gamma) , immancabilmente assegnato ad Asuka.

Evangelion 02′ gamma

Evangelion 08 Custom Type beta

Evangelion Mark.09. Fa un ridere che non si esprime.

Il redivivo Evangelion 00 e l’Evangelion 13. Sì, somiglia a una certa altra unità.

L’Evangelion 13. Creeeepy.

Kaworu muore

Non possiamo dire che la cosa ci colga del tutto impreparati, ma fa sempre discretamente male. Per la precisione, Kaworu si suicida per sventare il Fourth Impact, facendosi saltare in aria con il collare esplosivo che ha indossato al posto di Shinji. Il ragazzo è costretto ad assistere alla scena dall’entry plug dell’Eva 13, del tutto impotente. Alla faccia del renderlo felice. A proposito: sembra che Kaworu faccia riferimento alla possibilità di “rincontrarsi”, prima di morire. Preferiamo non fare supposizioni finché non ci saranno informazioni definitive, però.

Asuka e Shinji sopravvivono

Il Fourth Impact ha ridotto il paesaggio circostante a una distesa di sabbia rossa. Asuka estrae uno Shinji traumatizzato dall’entry plug, lo prende per mano e lo trascina con sé nel deserto. Con loro c’è anche Rei, sebbene non sia chiaro se sia effettivamente presente in carne ed ossa o sotto forma di apparizione. Osservando l’illustrazione presente nell’artbook si  può notare che ci sono solo due scie di orme sulla sabbia.

SPOILER VAGHI

E’ possibile resettare il tempo

Sembra che la teoria del loop non fosse affatto campata in aria: è effettivamente possibile “resettare” la linea temporale, usando due lance: la lancia di Longinus e la nuova lancia di Cassius. Questo almeno è quello che Kaworu crede, e che riferisce a Shinji. Le lance che trovano nel Dogma, però, sono entrambe lance di Longinus. Questo porta a disastrose conseguenze, tra le quali il Fourth Impact. Questi sono gli unici dettagli chiari, quindi non ci spingeremo più in là coi dettagli invece confusi o contraddittori.

Yui

Fuyutsuki rivela esplicitamente a Shinji che Rei è un clone di sua madre. Inoltre sembrerebbe che il cognome da nubile di Yui, nel Rebuild, fosse Ayanami.

La testa di Rei

Sembra che Gendo a un certo punto si rivolga a una fottuta testa gigante di Rei. Già.

SPOILER FALSI

Asuka è il tredicesimo angelo e viene uccisa da Shinji e Kaworu

Sebbene supporlo fosse legittimo, vista la presunta contaminazione subita durante l’attacco di Bardiel, questa voce è stata definitivamente smentita. Pare che l’equivoco fosse nato da un errore di traduzione e che il numero tredici presente nei resoconti degli spettatori giapponesi si riferisse in realtà al sopracitato Eva 13. Quanto alle sue condizioni di salute, possiamo tirare un sospiro di sollievo: come abbiamo visto, Asuka arriverà alla fine di Q viva, vegeta e tsundere.

Mari è la figlia di Shinji e Asuka / Shinji e Rei venuta dal futuro

Questa voce si è diffusa a macchia d’olio scatenando il panico generale ma, ancora una volta, la colpa è da imputarsi a una combinazione di conclusioni affrettate e traduzioni imprecise. Pare che sia presente una scena in cui Mari chiama qualcuno “papà” e pare che quella persona sia Shinji, ma le (poche) descrizioni di quest’episodio sono tutte discordanti ed è impossibile ricostruirne il contesto. Una cosa è certa: nel film non viene affermato nulla del genere, e la teoria si basa unicamente su quell’unica battuta di Mari, quindi possiamo accantonare tranquillamente questa possibilità, almeno per adesso.

Rei è incinta di Shinji

Questo rumor è stato generato per filiazione (pun intended) da quello precedente e in circostanze poco chiare, quindi ci sentiamo di stroncarlo senza remore. Grazie al cielo.