mindFACKTS: le rune musicali

Tappezzano i piloni di contenimento della base di Betania e le pareti del Dogma, adornano il nuovo logo cubista della Nerv, fanno funzionare il collare anti-deificazione di Shinji e turbano i sonni di migliaia di evafags sparpagliati in tutto il mondo: sono le misteriose rune (o glifi, o geroglifici, o comunque vogliate chiamarli) che, a partire da 2.0, hanno proliferato su ogni superficie piana gli capitasse a tiro nella saga del Rebuild.
Che cosa sono? A che cosa servono? Perché Hideaki Anno in persona si è scomodato a disegnarle una per una? Questi dannati quadratini sono davvero così importanti? Insomma, what the fuck?!

Beh, tanto per cominciare, a parte di questi interrogativi risponde la Records Collection di Evangelion 2.0, (che tra l’altro ne ospita una lista completa) riconfermando per l’ennesima volta che molto spesso per chiarire i nostri dubbi amletici basterebbe a) avere quei duecento, duecentocinquanta euro da buttare e b) sapere il giapponese.

[Groundwork di 2.0] Le misteriose rune disegnate da Hideaki Anno

[Groundwork di 2.0] Le misteriose rune disegnate da Hideaki Anno

Gli strani simboli, come del resto era intuibile dall’uso che ne viene fatto in 2.0, non sono altro che dei sigilli di contenimento per gli Angeli. Non a caso li si vede impiegati nei piloni che circondano la base di Betania dove è intrappolato il terzo Angelo e, più avanti, nella camera in cui viene ricoverata Asuka, reduce dall’attacco di Bardiel e da esso contaminata.

[2.0] Piloni di contenimento posti attorno al corpo contaminato di Asuka

[2.0] Piloni di contenimento posti attorno al corpo contaminato di Asuka

In 3.0, osservando con attenzione, è possibile intravedere alcune rune anche sulla benda che copre il suo occhio infetto: evidentemente tengono la contaminazione angelica sotto controllo.

[3.0] Le rune sulla benda di Asuka. Fidatevi, ci sono.

[3.0] Le rune sulla benda di Asuka. Fidatevi, ci sono. (clickare per vedere in grande)


Altri luoghi in cui sono state avvistate le rune:

  • un po’ dappertutto nella base di Betania, perfino sui pavimenti. Paura dell’Angelo, eh?
    vlcsnap-2013-11-04-01h16m11s144
  • il tubo pieno di LCL in cui vediamo galleggiare Rei
    vlcsnap-2013-11-04-01h23m16s107
  • le pareti del Central Dogma in alcune scene del trailer di 3.0 (anche se, col senno di poi, sappiamo che i contenuti di quel trailer vanno presi con le pinze)
    vlcsnap-2013-02-22-18h09m46s36
  • il nuovo logo della NERV
    vlcsnap-2013-11-04-01h49m17s29
  • l’interno dell’entry plug dell’Eva-13
    vlcsnap-2013-11-04-01h21m05s255

e poi, naturalmente, il DSS choker di Shinji, e altri che sicuramente ci stiamo dimenticando o ci sono sfuggiti.
Ad ogni modo, la spiegazione dei sigilli anti-Angelo sembrerebbe abbastanza chiara ed esauriente, vero?
Verrebbe quasi da dire che il mistero è risolto e possiamo andarcene tutti a dormire sonni più tranquilli.
#einvece.

Invece i simpatici quadratini nascondono molte, moltissime altre sorprese.

Prima di proseguire, però, rinfreschiamoci un po’ la memoria sul parallelo musicale che permea la saga del Rebuild.
Abbiamo quattro film, ognuno dei quali corrisponde a un movimento di un’aria: Prelude, Break, Quickening, Final. In particolare, nella cultura giapponese, il titolo originale dei primi tre film corrisponde alle tre fasi del Jo-Ha-Kyu, un principio compositivo legato proprio ai brani musicali tradizionali.
Uno dei leitmotiv della saga è rappresentato dal lettore musicale di Shinji, il celeberrimo SDAT. Il  nostro gioviale protagonista lo utilizza come mezzo per isolarsi dal mondo e dagli altri, rifugiandosi nella musica (che poi i suoi gusti siano, uhm… discutibili, è tutta un’altra faccenda), e sul suo display abbiamo attonitamente visto comparire ben due nuove tracce (27 e 28) mano a mano che la storia ha preso sempre più le distanze dalla serie originale. E poi, si vede che il coso è stato prodotto negli anni ’90, perché gode di un’immortalità che neanche il Nokia 3310.
In 3.0, la metafora musicale viene esplicitata quasi quanto la tensione omoerotica tra Kaworu e Shinji (ehi, ho detto “quasi”!). Il film, non a caso, era stato pubblicizzato con un trailer che mostrava proprio le animazioni in 3D di un pianoforte.
Non solo i nostri fidanzatini preferiti si esercitano in un duetto a quattro mani al pianoforte (che prepara e prelude al pilotaggio in coppia dell’Eva-13), ma Kaworu a un certo punto prende e si lancia in certi meta-spiegoni nei quali fino a un anno fa non avremmo osato sperare neanche nei nostri sogni più sfrenati. Bless him.

E se, in tutto questo, vi facessi notare che l’alfabeto runico conta di esattamente ottantotto segni, tanti quanti sono i tasti del pianoforte?

BOOM? Ma sì, dai: boom!
bboomPiccolino, però. Insomma, a questo punto, e dal momento che il metaforone ormai è stato sbandierato ai quattro venti quasi quanto le tette di Mari, quest’ennesimo particolare musicale è solo grasso che cola…

…o forse no? Una delle cose che amo di Evangelion, e che allo stesso tempo mi fa venire voglia di farlo estirpare artificialmente dalla mia memoria, così, giusto per provare l’emozione di condurre un’esistenza normale, è il fatto che proprio quando stai iniziando a tirare il fiato, proprio quando pensi che si tratti di una piccola chicca senza significati particolari, proprio quando stai per passare al mindfuck successivo… ecco che arriva il GENIO, SIGNORE E SIGNORI, FOTTUTISSIMO GENIO, che eleva il tutto al livello di follia successivo e decide di suonare le rune.
Sì, proprio “suonare”, perché si è scoperto che le rune non sono semplicemente ottantotto come i tasti del pianoforte.
Sono proprio i tasti del pianoforte, letteralmente.

Forse avrete notato che, quando sul display della Wunder vengono visualizzati i grafici e le informazioni relativi al collare DSS installato su Shinji, sulla destra appaiono in successione alcune lettere dell’alfabeto. Ognuna di esse è associata a una delle rune che compongono il codice di funzionamento del dispositivo.

[3.0] Il codice del DSS choker. A destra, la runa associata alla lettera "S"

[3.0] Il codice del DSS choker. A destra, la runa associata alla lettera “S” (clickare per vedere in grande)

Inizialmente avevamo pensato che si trattasse, appunto, di questo: un alfabeto. Ci eravamo perfino lanciati ad azzardare delle decodifiche (i Magi Kaw e Lift hanno tentato di verificare se le quattro rune nel nuovo logo della NERV componessero effettivamente il nome dell’agenzia – a proposito: no – mentre il Magio Caska è subito partito con un progetto poco ambizioso, del tipo “OMG ORA POSSIAMO TRADURRE TUTTI I MURI DEL TERMINAL DOGMA!!!”), ma nessuno dei nostri tentativi è andato a buon fine.
La cosa tricky, poi, è che nella combinazione del collare alcune lettere vengono ripetute più di una volta, ma associate a rune diverse tra loro, mentre altre non compaiono mai. Senza contare la disparità numerica tra le rune e le lettere dell’alfabeto… insomma, la cosa, molto semplicemente, non funzionava.
Quello a cui non avevamo pensato è che le lettere potessero indicare le note musicali, secondo la nomenclatura anglosassone. E, soprattutto, che ognuna di queste note potesse corrispondere a un tasto del pianoforte.
Fortunatamente, ci è arrivato un evafag musicista, e poi, visto che le cose folli folli folli in modo assurdo o le fai bene o non le fai affatto, ha pensato bene di suonare la combinazione di tasti ottenuta.

Il risultato suona così:

Vi sembra familiare? HELL YES: è la musica che si sente quando Shinji sbrocca e inizia a sentire le voci.

Che dire? Anno, you fucking magnificent troll.

Se volete approfondire la faccenda, QUI trovate la lista completa delle rune, di cui sono state contrassegnate quelle che compongono il codice/melodia del DSS choker (colore azzurro), quelle presenti nel logo della NERV (colore rosso), sul tubo di LCL di Rei (colore arancione) e nel Central Dogma (colore grigio)

Posted under: mindFACKTS

Lift

N-non è che mi piaccia Evangelion o qualcosa del genere. Umpf.

41 commenti

  • FazzoMetal on 04/11/2013 at 10:58 said:

    Reply

    Altro articolo stupendo, davvero!
    Rimango sempre a bocca aperta quando, grazie ad i vostri bellissimi articoli, scopro cose del genere…
    Mi ricorda un pò l’articolo sull’attivazione del Dummy System xD
    Geniali alla Gainax…

  • Franz on 04/11/2013 at 12:12 said:

    Reply

    Se non altro, sapere che hanno perso chissà quanto tempo per realizzare tutti questi troll fa sperare che sappiano davvero quel che fanno.

    Ah-ah-ah, lo so, questa era bella

    • Lift on 07/11/2013 at 11:54 said:

      Reply

      Secondo me c’è un buon 50/50 di cose completamente campate in aria perché erano fighe e cose davvero studiate e ragionate nei dettagli, che verranno chiarite in Final.
      Il fatto che Anno himself si sia sbattuto a disegnare questi cosini mi fa credere che appartengano a questa seconda categoria XD

  • Beh, dirò solo che, dopo aver sentito il risultato musicale, ho cominciato a saltare urlando per la stanza emettendo suoni poco significativi.

  • Tibia on 04/11/2013 at 14:01 said:

    Reply

    … Siete dei geni del male. Complimenti Lift e ovviamente anche ai rimanenti elementi della Trinita`.

    Tutto quello che c’e` scritto mi piace non poco.

    Pero`, per essere in completa coerenza, mi sarei aspettato di vedere rune anche nei cosilli dentro lo 02 che escono fuori quando Mari fa la sua scenetta della modalita` Beast, e invece li` non mi pare di averli visti. Vai a capire.

    • Caska on 04/11/2013 at 14:28 said:

      Reply

      In realtà:
      a) La Nerv (o almeno Ritsuko, che è il capo dello sviluppo tecnico) non sanno della modalità Beast, quindi non poteva sapere nemmeno che ci fosse bisogno dei sigilli.
      b) I sigilli sembrano legati più che altro agli angeli.
      c) Noi non sappiamo a cosa servano DAVVERO, sti sigilli, quindi magari semplicemente erano inutili lì X’D

      • Tibia on 04/11/2013 at 19:06 said:

        Reply

        Argh. Dunque:

        a) Sul primo punto non mi trovo d’accordissimo, perché comunque Ritsuko ha lavorato molto anche sullo sviluppo degli Eva, e, insomma, ci credo poco che non conoscesse l’esistenza di una modalità di funzionamento. Rit-chan inoltre commenta i valori della profondità del plug, ma l’unico veramente sorpreso è Hyuga.

        b) Vero! Ci avevo pensato pure io in verità (ovviamente DOPO aver letto il vostro articolo), ma sai, gli Eva sono della stessa materia di Adam (a parte lo 01 mi pare che invece è più legato a Lilith, se non ricordo male), quindi ci poteva stare. D’altra parte qua è veramente troppo complicato, l’episodio 23 forse è quello che “chiarisce” più cosa cavolo siano gli Eva.

        c) Purtroppo è come dici. Però, le vostre affermazioni mi sembrano a prova di bomba, quindi sicuramente questi simboli possono essere usati in quella maniera; può essere che vi sia sfuggito (o che non sia ancora stato chiarito) da dove cavolo vengono fuori sti affari.

        d) Mi chiederei se da qualche parte si può trovare “in glifi” la musica che Kaworu suona nel momento shojo del film con il suo fidanzatino.

        • Lift on 07/11/2013 at 12:04 said:

          Reply

          Beh, ma durante la Beast si rischia la fusione tra Eva e pilota, non ci sono Angeli da tenere sotto controllo.
          Che poi, comunque, non è sempre chiarissimo perchè i sigilli stanno dove stanno… per esempio, a che servono quelli sul tubo di LCL di Rei?
          Insomma, boh, sono ancora un po’ un’incognita, questi cosi.

          • UrielMatt, intubato. on 09/11/2013 at 02:36 said:

            Reply

            Quelli sul tubo di Rei servono sennò mi perde i pezzi come in EoE e poi è un casino pulire… XD

  • Evafag on 04/11/2013 at 14:23 said:

    Reply

    Molto molto interessante! Ma se io volessi stampare le rune sui tasti del mio sintetizzatore da live, giusto per essere sempre meno evafag, dove posso trovare una tabella che associ le rune alle note?

    • Lift on 07/11/2013 at 12:06 said:

      Reply

      Non so se ne esista una, ma ti consiglierei di spulciare il forum di Evageeks: se c’è, di sicuro qualcuno l’avrà postata lì XD

  • Gianluca Gualandris on 04/11/2013 at 15:39 said:

    Reply

    Ottimo articolo, un perfetto concentrato di mindfucks e logica coerente, tipica di questo mondo chiamato Evangelion XD
    Ho notato che hai usato un link che avevo postato in un’altro commento: onorato di aver contribuito :) o almeno credo…

    Vorrei azzardare una teoria: i glifi sono la lingua degli angeli. Infatti sono presenti in ogni situazione che abbia a che fare con angeli (i Piloni di contenimento della Base di Betania per esempio) oppure con forme “umane” di angeli (l’occhio di Asuka, la vasca di Rei, la sincronizzazione di Shinji e Kaworu con l’Eva 13). Mi viene da pensare che gli Angeli abbiano sviluppato nell’antichità questa sorta di linguaggio accoppiato con dei suoni, una sorta di lingua universale che noi esseri umani, nel mondo di Eva si intende :), abbiamo dimenticato, un pò come nel mito della torre di babele

    E’ probabile che le pergamene del Mar Morto siano scritte con quel linguaggio, e che la Seele abbia un dizionario o addirittura conosca quella lingua (si può anche pensare che il pavimento del centro di comando di Betania siano dei passi di questi testi).

    Seguendo questa logica, penso anche che i piloni illuminino in sequenza certi glifi in modo da comporre una “ninna nanna” per gli angeli, il che spiega la loro funzione di contenimento.

    Che ne pensate? E’ possibile ciò, oppure il mio cervello è fuori uso a causa di Lucca XD

    • Tibia on 04/11/2013 at 19:10 said:

      Reply

      Dico che la teoria mi piace, e aggiungo un riferimento a un commento che ho appena postato su: Kaworu è un po’ un mischione di un angelo e un umano (un angelo dalla forma umana insomma), quindi “parla” le due lingue, e infatti cosa fa? Suona il piano (88 tasti, 7 ottave, come da voi scritto).

      E non parlerò di Babele, Nabuccodonosor o altro prima del Final :-D .

    • Lift on 07/11/2013 at 12:16 said:

      Reply

      Sì, infatti ti ringrazio per quel commento! XD
      Nella mia sbadataggine, mi ero salvata solo il link alla megatabella delle rune, grazie a te non ho dovuto spulciare all over the internet per recuperare la musica *__*””

      L’ipotesi che i glifi, e quindi la musica, siano la lingua degli Angeli è davvero MOLTO interessante, anche perché gli Angeli si esprimono proprio emettendo questi suoni molto musicali (quando non cacciano urlacci terrificanti).

      Penso in particolare a Sahaquiel, che a un certo punto caccia fuori quegli pseudo-omini buffissimi che sembrano proprio intonare una melodia! XD E infatti in alcuni schizzi preparatori erano rappresentati proprio come omini che suonano la tromba, se non sbaglio.

      L’idea della ninna nanna è così pucci che da ora in poi sarà il mio headcanon personale.

  • Francesco on 04/11/2013 at 15:49 said:

    Reply

    Bella storia :)
    Sull’efficacia delle rune ci sarebbe da speculare assai, visto che a Betania non sembra abbian funzionanto tanto (ma poi, vai a sapere cosa aveva combinato li Kaji…)

    Ma la musica precisamente a quale sbrocco preciso di shinji si riferisce?

      • Lift on 07/11/2013 at 12:21 said:

        Reply

        Avete ragione, mi dimentico sempre che non tutti hanno visto Q settordici volte come noi XDD

        La musica si sente nella scena in cui Shinji barcolla per il Geofront (dopo che Kaworu gli ha mostrato il mondo distrutto e dopo lo sfogo di Shinji contro la povera Ayanami type) e risente le voci dei vari personaggi che gli dicono “Non fare niente”, “Non pilotare l’Eva”, “Pilota l’Eva”, “Boh, fai tu, io non so niente”.

  • Simone on 04/11/2013 at 16:02 said:

    Reply

    Complimentissimi per l’articolo!! Alcune rune le avevo notate, ma non quelle sul pavimento nonostante siano enormi XD
    Quoto l’idea di “Gianluca Gualandris”, anche se con una piccola modifica:
    Sarà che ormai mi sono fissato con l’idea che devono prima o poi inserire la civiltà preumana, come nel Proposal, mi domando se, dato che le rune sono in grado di bloccare gli angeli e tutto ciò che è pseudo-divino, allora non siano una lingua relativa a questa ipotetica civiltà preumana, di cui magari Nabucodonosor era il re.
    Tra l’altro ancora non sappiamo se lo scopo vero degli angeli sia lo stesso che avevano nella serie tv, che di fatto si incominciava a dipanare nell’ep.24 e nell’EoE. Magari qui sono un sistema di sicurezza per evitare che i Lilim accedano al tappo calice… ma sto vaneggiando…

  • plain Andrea on 04/11/2013 at 20:07 said:

    Reply

    ..nnnnngnà. Non mi stupisce più. Anno, Anno..
    Simbologia quasi totalmente vacua o ridondante ovunque. Davvero non riesco a immaginare una possibile ragione di esistere di questa corrispondenza musicale-alfabetica (e comunque tanto di cappello ai Magi, il musicista e chiunque si sia prodigato a decifrare tutto ciò, e come al solito al genio del creatore di questo ennesimo mindfuck), come di tante altre cose, che non sia il semplice “tanto per”. D’altra parte se il Final dovesse miracolosamente e insperatamente spiegare e sistemare in un contesto più coerente tutti gli stupri mentali e le immagini alla rinfusa distribuite a valanga nel Rebuild, a partire dagli Eva che diventano gattoni mannari e a finire con il micromistero delle rune sonanti, prenoterei un viaggio di sola andata in Nipponia per omaggiare ed adorare il maestro fino alla fine dei miei giorni.
    Però anche per ora ti voglio bene lo stesso, caro Anno e come tutte le persone normali fanno, e come ci hai insegnato a fare, vorrei esternarti il mio affetto strangolandoti.

    • Darayava on 05/11/2013 at 14:21 said:

      Reply

      Ahahahahahaa, bel commento XD.

      Forse mi sbaglio, ma la mia impressione è che finora nel Rebuild si è proceduto per accumulo di mindfuck, misteri, stravolgimenti, ecc., quindi dubito fortemente che in Final si avrà una “chiusura del cerchio”.

  • Chris on 04/11/2013 at 21:49 said:

    Reply

    Dando un’occhiata alle rune, potrebbero essere pure tessere di un puzzle… chissà se le linee che escono da una runa possano “congiungersi” alle linee che escono da un’altra runa, e così via così via fino a formare la parola “FUCK YOU”… XD

  • Zodd on 05/11/2013 at 14:09 said:

    Reply

    La prima volta che vidi queste rune mi ricordarono tanti tasselli sparpagliati di un immenso e intricatissimo labirinto. Che magari messi tutti assieme in maniera ordinata vadano a formare una specie di “mappa”?! (cosa decisamente poco probabile xD)

  • Deginde on 05/11/2013 at 16:33 said:

    Reply

    Ipotizzando che le rune possano essere una sorta di linguaggio “angelico” riproducibile musicalmente, magari con un pianoforte, si può anche ipotizzare sulla semplicità di Shinji nel “sincronizzarsi” con esse, durante le scene del pianoforte in 3.0 ( anche ipotizzando sulla natura di Shinji stesso dopo il 2.0, e tralasciando l’ovvio utilizzo della stessa sequenza per mostrarci la naturale e predestinata sincronia tra lui e Kaworu)

    Saluti a tutti, e grazie per l’articolo ^__^

  • FrozenBrain on 06/11/2013 at 00:54 said:

    Reply

    Beh, ammetto che una parte di me si aspettava che le rune/note sul DSS choker di Shinji riproducessero Tsubasa Wo Kudasai. :p

  • asd on 07/11/2013 at 15:40 said:

    Reply

    “Il canto, sicuramente il vertice della cultura creata dai Lilim” (Kaworu, ep. 24)

  • denis on 08/11/2013 at 19:19 said:

    Reply

    Ragazzi,scusate ma avete già visto il bd o il dvd di Q by dynit?Nella scena (intorno al 16esimo minuto del film) in cui Misato dice a Shinji che non deve fare niente ho notato una diversa saturazione del colore,con dei contrasti molto forti rispetto al bdrip jap che ho visto qualche mese fa,dove i contorni dei personaggi erano molto più definiti.Ma l’edizione dynit non dovrebbe essere fedele all’originale? Oppure Anno ha già apportato ulteriori ritocchi per l’edizione estera? Cmq complimenti per i vostri articoli,che ho scoperto da poco.Attendo con ansia la conclusione dell’analisi dell’End Of Eva!CIAO!

  • Paoulus on 08/11/2013 at 20:16 said:

    Reply

    Articolo magnifico, come sempre! Per curiosità,qualcuno ha provato a “suonare” anche altri glifi visti in giro (logo “nuovo” della Nerv,pilastri della base di Betania,ecc…)?

  • Sempre articoli interessanti!
    Anch’io pensavo che le rune fossero delle lettere, ma sono troppo accidioso per mettermici su aspettando invece che qualcunaltro si addossi tale gravoso peso! XD

  • Aero on 24/11/2013 at 00:37 said:

    Reply

    Secondo me, le quattro rune nel logo della nerv, rappresentano gli angeli che ne fanno parte
    Kaworu
    Rei
    Eva 13
    Shinji (secondo alcune teorie)

  • Deginde on 26/11/2013 at 12:05 said:

    Reply

    Saluti a tutti ^__^

    dato che di thread musicale si tratta, sembrerebbe che il sito http://www.evangelion.co.jp abbia rilasciato il primo video di Peaciful Times.

    Ufficialmente rilasciato su http://www.evangelion.co.jp/mv_pt_petit.html , il video sembrerebbe però bloccato per l’Italia. dato ciò, è stato caricato anche su DailyMotion : http://www.dailymotion.com/embed/video/x17ig6u

    Buona visione a tutti ^__^ (notizia appresa da http://www.evageeks.org/2013/11/first-peaceful-times-petit-film-released/)

  • Luca on 07/01/2014 at 20:43 said:

    Reply

    Vorrei provare a “suonare” la frase “To be dominated by me…” del dummy system ( xD ) ma non riesco a capire quale sarebbe l’associazione runa-nota… qualcuno mi illumina per favore?
    Qui -> http://saisai.main.jp/eva/ non capisco quale sia l’associazione corretta…

    • Loony Mel on 17/03/2014 at 14:04 said:

      Reply

      (Vi prego di accorgervi come, nel terzo pannello, il professor Daiba le riconduce a un segnale sconosciuto, probabilmente sotto forma di ONDE SONORE).

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *