Evangelion 3.0: Q, riassunto dettagliato (seconda parte)

Rieccoci con la seconda parte del riassunto di Evangelion 3.0: Q!
Prima di iniziare, qualche dovuta premessa.
Questa sinossi è il frutto di molte notti insonni trascorse a ravanare tra materiale ufficiale, spoiler, traduzioni e speculazioni. Tutti i dialoghi sono estratti dalla traduzione completa realizzata sulla base del rip audio del film, ad opera di una manciata di eroi ancora più fanatici di noi che non ringrazieremo mai abbastanza.

Se siete totalmente a digiuno di spoiler, vi consiglio di cominciare leggendo questo post: Ho visto spoiler
La prima parte, invece, la trovate qui: Evangelion 3.0: Q, riassunto dettagliato (prima parte)
Bene, cominciamo!

LA STORIA

Yui Ayanami

Shinji incontra Fuyutsuki, che lo invita a giocare a shogi. Durante la partita il vicecomandante gli rivela (finalmente, direi, era ora che qualcuno cominciasse a spiegare le cose a Shinji) la verità su sua madre e sulla serie delle Rei Ayanami.

FUYUTSUKI: Ti ricordi di tua madre?
SHINJI: No. Ero troppo piccolo. Mio padre si è disfatto di tutto ciò che le apparteneva.
[Fuyutsuki gli mostra una foto che ritrae Gendo, Yui e Shinji da neonato]
SHINJI: Questa è…Ayanami?
FUYUTSUKI: Tua madre. Il suo nome da nubile era Yui Ayanami. Era una mia allieva all’università. Adesso, lei è il sistema di controllo dell’Unità Eva 01. Durante le prime fasi di sviluppo degli Evangelion, come sistema di controllo, Yui-kun propose l’entrata diretta del pilota nel nucleo, e si offrì per l’esperimento. Anche tu stavi guardando. La tua memoria deve essere stata cancellata. Il risultato fu che Yui svanì, e solo i suoi dati furono recuperati nella Serie delle Ayanami. La Rei che conosci è uno dei cloni di Yui. E’ conservata nell’Eva-01, proprio come tua madre. Fa tutto parte del piano di Ikari.

Durante il racconto di Fuyutsuki vediamo alcune immagini tratte dall’esperimento di attivazione dello 01, tra cui Yui che viene calata all’interno del nucleo con indosso un prototipo di plug suit munito di appendici simili ad ali.

Il plug suit alato di Yui, già comparso in alcuni schizzi realizzati per la serie

Questo racconto è ricchissimo di informazioni, quindi cerchiamo di andare con ordine.
Prima di tutto, il cognome di Yui: non più Ikari, ma Ayanami.  Perché questo cambiamento? La Yui del Rebuild è veramente la stessa Yui della serie, o si tratta di un’altra persona? Inoltre, questo implica che anche Gendo (che nella serie, da scapolo, si chiamava Rokubungi) abbia cambiato cognome. Inutile dire che la cosa ci dà parecchio da pensare e che abbiamo già almeno una teoria al riguardo.
Un altro dato importante è che Fuyutsuki conferma definitivamente la questione del brainwashing, già accennata brevemente e in modo piuttosto ambiguo nei film precedenti.  Non solo la Nerv è effettivamente in grado di manipolare la memoria della gente, ma pare si tratti una pratica abbastanza consueta. Ormai è praticamente sicuro che Shinji sia stato sottoposto al trattamento almeno una volta, se non di più, ma chi ci assicura che sia stato l’unico?
Infine, Fuyutsuki afferma che la Rei di 2.0 si trova ancora nell’Eva-01. Ecco, questa è un’informazione da prendere con le pinze, in quanto lo stesso Fuyutsuki potrebbe essere all’oscuro della verità. All’inizio del film, quando Shinji si risveglia e chiede di Ayanami, alla Wille gli rispondono di aver operato un’ispezione completa dell’Eva e di non aver trovato nulla, a parte il lettore S-Dat. Inoltre si vocifera di una scena in cui Dark Spiral Rei si trova contemporaneamente nella stessa stanza con un’altra Rei

You can redo

Kaworu restituisce a Shinji un barlume di speranza: se i due piloteranno insieme l’Eva-13 e useranno la Lancia di Longinus e la Lancia di Cassius (quella scagliata da Kaworu contro l’Eva-01 alla fine di 2.0) conservate nel Central Dogma, per Shinji sarà possibile espiare le sue colpe e riportare il mondo allo stadio precedente al Near Third Impact. Ecco la funzione del doppio sistema di pilotaggio dell’Eva-13: per poter utilizzare entrambe le Lance, sono necessarie due anime.
Kaworu rimuove il collare DSS dal collo di Shinji e lo indossa al suo posto, permettendogli così di salire a bordo dell’Eva senza rischiare di saltare in aria. Il collare, come abbiamo visto, ha anche un valore simbolico: indossandolo, Kaworu si addossa il peso dei peccati di Shinji. Questa storia ha proprio tutti i presupposti per finire nel migliore dei modi.

KAWORU: Shinji Ikari. La tua unica speranza sono le due Lance che si trovano all’epicentro dell’Impact, nel Dogma. Sono la chiave per innescare il Perfezionamento. Tutto ciò che dobbiamo fare è ottenere quelle Lance. Se lo facciamo, la Nerv non potrà causare il Fourth Impact. Se le usiamo insieme con l’Eva-13, sarà possibile riparare il mondo. […] Noi due diventeremo la speranza dei Lilin.

Ha inizio la discesa dell’Eva-13 nel punto più profondo Central Dogma, con il Mark.09 a guardargli le spalle da un possibile attacco della Wille.
Il Dogma è stato protetto da una speciale barriera simile a una membrana per gli ultimi quattordici anni, e i pavimenti sono completamente ricoperti di enormi teschi, con una croce rossa al centro.
Giunti a destinazione, Kaworu e Shinji si ritrovano al cospetto di Lilith, infilzata dalla lancia di Longinus. E fin qui nulla di inaspettato, se non fosse che è decapitata e il suo corpo è in decomposizione. Assieme a lei si trova anche il Mark.06, in un evidente stato di degrado e a sua volta trafitto da una lancia del tutto simile all’altra.
Kaworu spiega che di Lilith non è rimasto che il cadavere, mentre il Mark.06 è ridotto in quello stato a causa dello sfruttamento da parte dei Lilin.
Shinji è impaziente di cominciare, ma Kaworu si fa pensieroso e prende tempo. C’è qualcosa che non quadra, le due lance non dovrebbero essere uguali…

Lo scontro finale

Da qui in poi è IL CAOS. Negli ultimi trenta minuti di film succede davvero il finimondo, in tutti i sensi.
Fanno la loro comparsa nel Central Dogma, a bordo dei rispettivi Eva, Mari e Asuka, a dir poco furiosa nell’apprendere che Shinji ha disobbedito agli ordini e sta di nuovo pilotando.
Shinji e Asuka si affrontano in battaglia (probabilmente a colpi di ormoni), mentre Kaworu è ancora immerso in profonda meditazione.
Shinji riesce ad avere la meglio e si avvicina alle lance, ma Kaworu gli intima di fermarsi: si tratta infatti di due lance di Longinus, ed estrarle significherebbe dare l’avvio al Fourth Impact. Si tratta di una trappola, e Kaworu è stato una pedina nelle mani di Gendo e della Seele per tutto il tempo.
Peccato che Shinji sia ormai fuori controllo e non voglia sentire ragioni. Che è un modo carino per dire che è completamente impazzito oltre che un’emerita testa di cazzo.
Ignorando totalmente l’avvertimento di Kaworu, Shinji taglia l’alimentazione alla sua entry plug, escludendolo così dal sistema di pilotaggio per impedirgli di interferire. Ed estrae le lance.
Sì, LO SO. Ma conservate i vostri insulti per dopo. Il peggio deve ancora venire.

Kaworu, in una posa che esprime perfettamente il nostro stato d’animo in questo momento

Il dodicesimo Angelo

Lilith apre le danze in grande stile, esplodendo in un ammasso di poltiglia rossa come un vampiro di True Blood. Ma la cosa peggiore è che l’estrazione della lancia dal Mark.06 provoca il risveglio del dodicesimo Angelo che, chissà quando e chissà come (e chissà perché, e chissà da chi…), era stato sigillato al suo interno.

La lancia di Longinus viene rimossa e il dodicesimo Angelo fuoriesce dal Mark.06

A questo punto avviene tutto molto velocemente. Le descrizioni di chi ha visto il film sono a dir poco confusionarie, ma ci è parso di capire che il dodicesimo angelo, nell’ordine:

  • esce dal Mark.06 e si unifica alla poltiglia rossa che era stata Lilith, formando un gigantesco nucleo (i dialoghi confermano che l’angelo è, di fatto, un unico enorme nucleo)
  • assume le fattezze del volto di Rei…
  • …e poi quelle di un feto gigante
  • si fa crescere dei tentacoli e cerca di strangolare l’Eva-13

Insomma: tanta, ma tanta paura.
Nel frattempo Dark Spiral Rei, poverina, sta attraversando una crisi esistenziale. Non solo tutti continuano a parlare di un’altra Rei più simpatica con la passione per la lettura, ma ora si ritrova di fronte un Angelo che ha la sua faccia.

REI: Questa sono… Questa sono… io? Che cosa sono io…?

L’Eva-13 annienta l’angelo pappandoselo in un sol boccone, ma se credete che questo giovi alla situazione vi sbagliate di grosso.

Il tredicesimo Angelo

Morto il dodicesimo, Kaworu diventa il tredicesimo Angelo, colui che innescherà il Fourth Impact. Il collare DSS attorno al suo collo inizia a lampeggiare, rilevando il solito diagramma d’onda: blu.

KAWORU: Non avrei mai immaginato che io, il Primo Angelo, sarei stato declassato a Tredicesimo. […] Dunque il principio e la fine sono uguali. C’era da aspettarselo dal Re dei Lilin, il padre di Shinji!

Non temete, anche i giapponesi al cinema hanno riso nel sentir definire Gendo “Re dei Lilin”.
Le cerimonie di apertura del Fourth Impact hanno inizio. Le lance di Longinus trafiggono i palmi dell’Eva-13, la Camera del Guf (le stigmate attraverso le quali verranno raccolte le anime degli esseri umani) si è aperta.
L’unico modo per arrestare il processo è eliminarne la causa scatenante.
Ancora una volta, Kaworu è destinato a sacrificarsi per trarre in salvo l’umanità.

KAWORU: Anche se le anime scompaiono, le speranze e le maledizioni continuano a esistere in questo mondo. Le intenzioni vengono comunicate al mondo sotto forma di informazioni e continuano a cambiare. Nel corso del tempo, perfino lo stesso essere delle persone viene costantemente riscritto. Mi dispiace, questa non è la felicità che desideravi. Chiuderò la Camera del Guf. Non devi preoccuparti, Shinji.
SHINJI: Kaworu… Che cosa stai dicendo, Kaworu? Non capisco cosa sta succedendo!
KAWORU: Shinji, devi trovare un luogo di pace in cui essere te stesso. Il destino ti guiderà. Non fare quella faccia. Ci incontreremo ancora, Shinji-kun.

Il collare DSS attorno al collo di Kaworu si attiva ed esplode.
Shinji non può fare altro che assistere alla scena attraverso il vetro che separa le entry plug.

Ormai è un po’ tardi, Shinji. Potevi anche pensarci prima di causare il tuo secondo Impact di fila.

Za Beasto 2.0

Nel frattempo il Wunder accorre in aiuto di Asuka e Mari ma, tanto per complicare ulteriormente la situazione, il Mark.09 cerca di penetrare nel suo sistema di controllo e assumerne il comando grazie a un programma di hacking messo a punto dalla Seele.
Asuka, che già non era del migliore degli umori, si rompe definitivamente i coglioni e attiva il Codice 777. Sì, proprio lei: la modalità Za Beasto!
Non so voi, ma io aspettavo con ansia il momento in cui Asuka e Rei si sarebbero azzuffate, e in questo caso si può parlare di una catfigth in piena regola. Sembra che la nuova modalità Za Beasto dello 02, infatti, abbia le fattezze di un gatto, con tanto di coda!

Asuka, più badass che mai in modalità Za Beasto

L’occhio sano di Asuka, com’era già successo con Mari, si illumina di verde, ma sotto la benda si intravede un inquietante bagliore azzurro…
Per fermare il Mark.09, Asuka è costretta a ricorrere all’autodistruzione dell’unità 02 e abbandonare il suo amato Eva.

La conclusione

A questo punto, si verificano due fenomeni sorprendenti.
Prima di tutto, nonostante la causa scatenante del Fourth Impact sia stata eliminata, il processo non si arresta.
Secondo, per la prima volta Mari dice una cosa intelligente! E si rende addirittura utile!
So che sembra impossibile, quindi vi riporto la scena pari pari:

MARI: La Camera del Guf non si è ancora chiusa? Ma allora il Cagnolino è il piano di riserva della Nerv!

Mari riesce ad estrarre l’entry plug dell’Eva-13 e il Fourth Impact, finalmente, si interrompe.
Shinji, all’interno, non dà segni di vita e Mari gli fa una meritatissima lavata di capo:

MARI: Non fare il bambino! Almeno vai ad aiutare la Principessa! Sii uomo! E già che ci sei, cerca di conoscere un po’ meglio il mondo!

L’Eva-08 viene recuperato dal Wunder, che si allontana.
Asuka, che probabilmente ha incontrato qualche difficoltà nel trarsi in salvo dall’autodistruzione dello 02, raggiunge l’entry plug di Shinji.

ASUKA: E così non sei venuto ad aiutarmi. Come al solito, pensi solo a te stesso. Credi di riuscire cavartela dopo tutto quello che è successo semplicemente restandotene zitto.

Shinji, traumatizzato, se ne sta rannicchiato sul fondo dell’entry plug in silenzio, senza muovere un muscolo. Asuka si infuria e accenna ad andarsene, ma alla fine torna indietro, lo afferra per il polso e lo trascina di peso fuori dall’entry plug.

Asuka is tired of your bullshit

Insieme a loro c’è anche Rei, uscita incolume dalla battaglia. Asuka si accorge di lei ma non dà peso alla sua presenza e lascia che la ragazza li segua.

ASUKA: La densità della Barriera L è troppo alta qui, non verranno ad aiutarci. Dobbiamo andare dove si trovano i Lilin.

I tre si incamminano attraverso il deserto rosso e scompaiono in lontananza.

 

NOTE E OSSERVAZIONI

  • Come da tradizione, l’azione è intervallata dai soliti dialoghi criptici tra Gendo, Fuyutsuki e i vecchi della Seele. Questi ultimi non possiedono più una dimensione fisica, ma continuano a sopravvivere sotto forma di moniliti. In una delle ultime scene Gendo e Fuyutsuki compiono una sorta di cerimoniale funebre staccando l’alimentazione ai monoliti, che si spengono uno a uno ringraziando Gendo per i servigi resi al genere umano. Ovviamente poi si scopre che Gendo ha fatto di testa sua come al solito, ma questo era scontato.
  • Nonostante la moria generale tra i dirigenti, in questi quattordici anni la Seele non se ne è certo stata con le mani in mano. Non solo hanno imparato a realizzare copie perfette degli Angeli e hanno schierato il Mark.09 in prima linea nella squadra degli Evangelion della Nerv, ma gestiscono anche la produzione delle Ayanami Series.
  • Nella scena finale, quando Asuka nota la presenza di Rei, dice che si tratta di un Ayanami Type e che appartiene a uno dei primi lotti di esemplari. Sì, dice proprio lotti. Questo significa che le Rei vengono prodotte in massa e che ce ne sono molte in circolazione.
  • Durante la partita a shogi, Fuyutsuki dice a Shinji: “Perderai in trentuno turni“. La morte di Kaworu avviene trentuno minuti dopo. Spaccati.
  • In una stanza non meglio identificata del Geofront è custodita una testa gigante di Lilith/Rei, simile a quella che vediamo sprofondare nel mare alla fine di EoE. Quando il corpo di Lilith si trasforma in poltiglia rossa nel Central Dogma, anche la testa esplode. Brrr.
  • Asuka non si rivolge più a Shinji chiamandolo Baka, bensì Gaki (“bambino”) Shinji .
  • Quando Asuka attiva la modalità Za Beasto, l’occhio sotto la benda si illumina di blu. Ci sembra sempre più probabile che Asuka abbia subito una contaminazione in seguito all’attacco di Bardiel, e che ora sia almeno in parte un Angelo. Altri elementi a conferma di questa tesi sarebbero la forza straordinaria dimostrata da Asuka quando prende a pugni il vetro all’inizio del film e il fatto che si riferisca agli esseri umani chiamandoli “Lilin“.
  • A questo punto, non siamo più tanto sicuri nemmeno della natura umana di Shinji. Il fatto che Asuka usi la parola “Lilin” sembra suggerire che nessuno dei tre protagonisti della scena finale sia un essere umano. Non completamente, almeno.
  • Quando Asuka estrae Shinji dall’entry plug, il suo vecchio lettore S-Dat cade e atterra ai piedi di Rei. Lei lo osserva, ma non ci viene mostrato se decida di raccoglierlo o meno. Se lo avesse fatto, questo costituirebbe la prima decisione che la ragazza prende di sua spontanea volontà, e significherebbe che sta iniziando a sviluppare un’identità propria.
  • You can (not) redo si chiude con Asuka che stringe la mano di Shinji. La stessa cosa avveniva nel finale di 1.0 e 2.0, con la differenza che se Shinji ricambiava la stretta di Misato e afferrava con decisione la mano di Rei, questa volta si limita a subire il contatto passivamente. Nel corso del film Shinji stringe anche la mano di Kaworu.

Posted under: Rebuild of Evangelion

Lift

N-non è che mi piaccia Evangelion o qualcosa del genere. Umpf.

51 commenti

  • Godai on 08/12/2012 at 10:48 said:

    Reply

    E quindi è Mari che interrompe il fourth impact, bene ora possiamo andarci a rintanare in un cantuccio

  • FrozenBrain on 08/12/2012 at 13:02 said:

    Reply

    Ok, ora è il momento di gridare tutti in coro “BAKA SHINJI” per poi picchiarlo con una mazza, sui denti.
    È interessante però notare l’evoluzione di Shinji: fin’ora lui ha sempre recitato il ruolo del protagonista mentre in questo film viene messo da parte; i riflettori si spostano sugli altri. Il mondo è andato avanti senza di lui. La diretta conseguenza è che in maniera del tutto egoistica, quasi per ripicca, decide di causare il 4th impact.
    Shinji può essere considerato a tutti gli effetti il villain del film.

    • Lift on 08/12/2012 at 14:32 said:

      Reply

      Beh, in realtà Shinji non è cosciente di stare causando il Fourth Impact, lui è sempre convinto di poter “riparare” il mondo e annullare gli effetti del Third Impact come aveva detto Kaworu.
      Detto questo, il suo è ASSOLUTAMENTE un atto egoistico. Nella proposta di Kaworu, Shinji vede una scusa per non affrontare le conseguenze dei suoi errori e ci si aggrappa fino alla fine, anche quando ormai è ovvio che non funzionerà, pur di non prendersi le sue responsabilità. Più che al bene degli altri stava pensando a se stesso, tanto per cambiare e_e

      • FrozenBrain on 11/12/2012 at 21:07 said:

        Reply

        Se Shinji sia cosciente o meno di star per causare il 4th impact dovremmo aspettare dopo la visione del film (voglio vederlo. Ora!), anche perchè la scena come tu stessa hai detto è molto caotica. Nello specifico bisognerà vedere in che modo Kaworu avverte Shinji riguardo alle 2 lance di Longino.

        • Lift on 11/12/2012 at 21:21 said:

          Reply

          Veramente i dialoghi ci sono già tutti tradotti, è per questo che dico che Shinji si è fissato col riparare il mondo XD
          Kaworu non gli spiega che è una trappola della Seele, che se le estrae potrebbe causare il Fourth Impact and stuff, gli dice solo: “Fermati, Shinji, quelle non sono le lance che stavamo cercando” (anche perchè a questo punto Kaworu non sa ancora che diventerà il tredicesimo Angelo e innescherà così l’Impact, anzi, quando lo scopre è sorpreso. Sa che se estrarranno le lance succederanno inevitabilmente cose molto brutte, ma nemmeno lui sa con precisione cosa.)
          Shinji è preso nei suoi deliri di onnipotenza e continua a blaterare: “Io riparerò il mondo e rimedierò a quello che ho fatto! Lo farò per tutti! Per Asuka, per Kaworu, per la signorina Misato…” e via dicendo.

          • FrozenBrain on 11/12/2012 at 22:57 said:

            Reply

            Aahh ok. Ora mi è chiaro. Certo che voi Magi ne sapete proprio un sacco XD

  • Gehirn on 10/12/2012 at 05:42 said:

    Reply

    Naaa, lo devo prima vedere ma naaa… E il percorso originario? Cos’è, adesso “gli impact” vengono innescati a cazzo?
    In NGE i 17 angeli, ognuno con una specifica funzione, sbloccavano “passi” per arrivare al third impact… Ed era Ramiel a causare lo svuotamento della sala del Gaf… Anno, che cos’hai fatto?

    • Lift on 10/12/2012 at 15:48 said:

      Reply

      Mah, in realtà temo che quella del Fourth Impact sia una scena che capiremo solo quando avremo il dvd e potremo riguardarla diecimila volte XD Succede veramente DI TUTTO, ci sono un sacco di dettagli che ho dovuto omettere perché poco chiari/non confermati. Per esempio, nel bel mezzo dell’Impact, qualcuno esclama: “E’ uno degli Adam sopravvissuti!” (probabilmente riferendosi al Mark.09). WHAT THE WHAT.

      In che senso Ramiel avrebbe svuotato la Camera del Guf? A quanto ho capito io, quando Lilith è stata ritrovata era già vuota (salvo per l’anima di Lilith stessa, che è passata a Rei) ed è per questo motivo che negli Eva sono state inserite anime recuperate da esseri umani anziché “pescarle” dalla Camera.

      • Gehirn on 11/12/2012 at 05:28 said:

        Reply

        Certo, perchè gli angeli non erano ancora apparsi…
        Come giustamente detto da kaw, Ramiel è l’angelo deputato a “rinchiudere” le anime dei morti nella sala del Guf.
        Non è un caso se, al momento del 3rd impact nell’end, Misato vede Kaji, Maya vede Ritsuko, ecc ecc ecc
        Tutti morti dopo l’eliminazione di Ramiel…

        • Lift on 11/12/2012 at 17:16 said:

          Reply

          Ognuno vede Lilith nella forma in cui vuole vederla. Per esempio, se scattasse il Third Impact adesso io vorrei che fosse David Bowie a venire a prendermi, possibilmente con una calzamaglia argentata molto aderente. Prendi nota, Lilith.

          Comunque, riallacciandomi al commento di Kaw qui sotto: sul serio, i giapponesi hanno un atteggiamento estremamente superficiale in queste cose. Per dire, al momento l’accessorio di tendenza tra le teenager giapponesi sono le croci capovolte, glitterate e in colori pastello. Non hanno idea di cosa significhino, e anche se lo sanno non gliene frega niente: sono carine e tanto basta. Usano anche le svastiche ed elementi delle uniformi naziste come accessori di moda. A loro basta che faccia figo e non si interrogano più di tanto (oppure non si interrogano affatto) sul significato XD

    • Gehirn, tu però ti rifai a una serie di presupposti che, per quanto accettati da grossa parte del pubblico (non da noi, per esempio XD) non sono mai stati canonici. la lettura di Evangelion attraverso la Cabala (= a ogni angelo corrisponde una tappa precisa dell’albero della vita, col suo significato preciso e inoppugnabile nella crescita/”evoluzione” di Shinji) e l’interpretazione degli angeli attraverso qualche nebulosa branca esoterica dell’angelologia (Ramiel = l’angelo che ha potere sulle anime dei morti, motivo per cui alla sua sconfitta la camera del Gaf si sarebbe dovuta svuotare) sono, al meglio, delle forzature. ipotesi affascinanti, per cairtà, abbiamo aperto un sito di teorie apposta, ma non credo che Anno sia tenuto a rispettare “regole” che non si è mai imposto in the first place.

      bottom line: per me, può incasinare la successione degli Angeli e innescare tutti gli Impact che vuole, finché mantiene una struttura coerente la trama principale XD

      • Gehirn on 11/12/2012 at 05:31 said:

        Reply

        Aho, non è una nebulosa branca dell’angeologia, è la Torah Ebraica, ci sono scritti nomi, funzioni e scopi degli angeli… Nella revisione Cristiana (la bibbia) tutte queste informazioni sono state rimosse…

          • “la cabala in neon genesis evangelion” è un articolo che gira, sempre uguale, con le stesse imprecisioni e con gli stessi errori di sintassi, da tipo 15 anni, ed è un encomiabile lavoro di ricerca di corrispondenze tra eva e presunti testi religiosi che purtroppo:

            a) manca quasi completamente di riferimenti a tali testi, e considerando una cosa complessa sfaccettata e piena di spinoff impazziti come la religione, è davvero difficile, senza citazioni esatte, capire dove finiscono le corrispondenze e iniziano interpretazioni fatte ad hoc per far combaciare tutto (quasi tutto quello che ha a che fare con gli angeli, secondo me, è un gran pasticciaccio, per esempio)

            b) parte da presupposti abbastanza arbitrari (secondo lui la chiave di lettura di più o meno tutto è lucifero: quando mai lucifero è stato citato nella serie?)

            c) manca completamente il punto, scambiando il polpettone di immagini e suggestioni presi alla rinfusa (angeli dalla tradizione ebraica, croci dalla tradizione cristiana, adam e lilith mischiati insieme agli angeli, lilith che tra le altre cose nemmeno compare nei testi religiosi ma è più che altro una figura folkloristica…) che costituiscono “la componente religiosa” di Evangelion per un piano ben preciso, quando lo stesso Tsurumaki diceva nelle interviste “abbiamo usato le croci perché siamo giapponesi, per noi la religione cattolica è un mistero e quindi ci sembrava figo”

  • layla on 21/12/2012 at 01:23 said:

    Reply

    Riflettendo sul cambiamento di cognome di Yui, mi è venuta in mente una cosa…
    Anche il cognome giapponese di Asuka è diventato “Shikinami” e ciò fa presumere che sia stato cambiato il cognome della madre (che in NGE si chiamava Kyoko Soryu, se non erro, ed era quindi il genitore nipponico di Asuka).
    Considerato che il ruolo delle due donne, oltre che essere molto simile, è un pilastro fondamentale della serie originale (per entrambe le chiavi di lettura, quella psicologica e quella strettamente riguardante l’intreccio), credete possibile che la rettifica dei nomi sia collegata in qualche modo?

    • CaskaLangley on 21/12/2012 at 12:25 said:

      Reply

      Assolutamente sì. Sicuramente il cambio di cognome di Asuka non è casuale, dal momento che è cambiata anche nella caratterizzazione, e fare questa scelta anche per Yui significa certamente qualcosa.

  • Kaworu9099 on 18/01/2013 at 16:24 said:

    Reply

    Ok alcune conferme sul dodicesimo Angelo;

    E’ Ireul.(Undicesimo angelo in NGE originale) Infatti ciò è supportato da alcune interessanti vicende;

    1-Quando il mark 06 si risveglia,per un attimo sul suo volto si vedono piccole lucine rosse,segno della corrosione di Ireul,le nanomacchine angeliche.

    2-Lo 09 decapita il Mark 06 e da esso ne esce un lungo “cavo” nero . Ho messo in pausa al momento giusto e ho visto tanti piccoli at-field tutti di seguito all’altro “costruire” tale cavo nero.

    3-non è ben chiaro che cosa sia quella sfera rossa che diventa prima il volto di Rei e poi un feto umano-o-quasi; speculazioni dicono che sia l’embrione di Lilith “fecondato” dai failures of infinity nel vero third impact del timeskip e poi sigillato nel mark 06 e assorbito dall’eva 13,quindi Ireul NON viene ucciso da quest’ultimo.

    4-Ireul infatti si impossessa dello 09 per infettare il Wundar(il probabile 11mo angelo,addomesticato e trasformato in nave volante)il maestro originale. Ciò è avvalorato dalla materia gelatinosa blu lucente che inietta nel tessuto organico del Wundar stesso.

    5-Ireul quindi diventa un adam vessel,una sorta di incrocio tra un Adam e Ireul abbattuto poi definitivamente da Asuka. Con anche il penultimo angelo distrutto,mancherebbe solo Kaworu.

    • CaskaLangley on 18/01/2013 at 22:31 said:

      Reply

      Beh, alcuni spunti sono interessanti, ma ci andrei piano a chiamarli “conferme” e a dire che di sicuro è così, eprché è in questo modo che si sono diffusi alcuni degli strafalcioni più grossi, e che tanti continuano a ripetere a pappagallo ;) Comunque sì, la possibilità è interessante.

    • Lift on 18/01/2013 at 22:54 said:

      Reply

      E’ interessante il paragone con Ireul, anche se come ha detto Caska ci andrei piano a prendere questa teoria per oro colato. Noi, visto che l’Angelo si trovava nel Mark.06, abbiamo subito pensato ad Armisael.

      “Ireul infatti si impossessa dello 09 per infettare il Wundar”
      Il Mark.09 è programmato per attaccare il Wunder dalla Seele (che il Mark.09 l’ha costruito), infatti non appena inizia l’attacco all’interno dell’entry plug appare il loro logo dappertutto. Anche Asuka commenta che la metodologia d’attacco è proprio nel loro stile. La materia blu a me ha subito ricordato Bardiel, e visti i progressi tecnologici della Seele (che all’epoca aveva già allegramente ficcato Bardiel sullo 03) non mi stupirebbe se fossero riusciti a produrre artificialmente qualcosa di simile per usarlo per i loro scopi.

  • mancio01 on 23/01/2013 at 20:02 said:

    Reply

    lo stavo rivedendo oggi per 20isma volta (si lo so, l’ho visto poco) ma nei dialoghi concitati tra Asuka e Mari quando il dodicesimo angelo si risveglia, Asuka dice chiaramente di averlo già incontrato e che causerà il fourth impact con Mari che poi la placa dicendogli che sparare è inutile.
    Quindi sappiamo che Asuka, Mari e Kaworu (?) hanno effettivamente combattuto col dodicesimo angelo e lo hanno messo a accuccia nello 06 fermando il Third impact……vedremo qualcosa di più nel DvD quando arriverà o dovrò aspettare due anni nel 4.0?

    P.s

    Visto che per i prossimi due mesi sarò negli USA, non è che qualcuno di voi che bazzica i forum di mezzo mondo sa se li troverò già il DVD del 3.0?

    • Lift on 23/01/2013 at 20:22 said:

      Reply

      Allora. Per il dvd mettiti pure l’anima in pace, mediamente quelli di 1.0 e 2.0 sono usciti IN GIAPPONE 9-10 mesi dopo l’uscita nelle sale XD Per il mercato internazionale dovremo aspettare ancora ben più di un anno, temo.

      Comunque sì, ci sono pochi dubbi che siano stati loro a sigillare il dodicesimo Angelo nel Mark.06, anche perchè Asuka capisce subito cosa sta succedendo (non ha nemmeno un momento di “…wtf? che è quella roba?”). Però ho poche speranze che ci diranno altro su quell’affare, né nel dvd né in Final :\
      Per quanto riguarda quest’ipotetico Third Impact – take 2 (ovvero tutta la teoria che dopo il macello combinato da Shinji con lo 01 ci sia stato un altro Impact durante i 14 anni del timeskip) personalmente resto un po’ scettica, contrariamente agli altri Magi XD Una volta avrei detto che ci sono troppe incongruenze e avrei scommesso sulla coerenza degli autori, ma ultimamente sono un po’ sfiduciata e inizio a credere che stiano facendo molte cose a caso. Insomma, sono in crisi esistenziale, mi sento molto Casper XD

      • CaskaLangley on 23/01/2013 at 21:27 said:

        Reply

        Tra l’altro in generale l’Italia è uno dei paesi più veloci, coi dvd, non mi stupirebbe se uscisse prima qui che negli States.

      • mancio01 on 23/01/2013 at 21:44 said:

        Reply

        Ho capito….ci tocca aspettare due anni per avere (sempre se avremo fortuna) qualche risposta in più.

        Se non amassi questo manga lo odierei per quanto fa aspettare :D

  • Andrew on 26/01/2013 at 20:11 said:

    Reply

    OK, l’ho visto.
    Un pessimo camrip sottotitolato in spagnolo, quindi capendo il 30% dei dialoghi a esser buono con me stesso, però l’ho visto.

    Prematuro dare giudizi concreti ma al primo… impact, mi è sembrato, come dire… vuoto.

    Il timeskip è intrigante, ma senza una adeguata spiegazione di cosa è successo nel frattempo, tutte le modificazioni in cui sono intercorsi i personaggi rimangono fini a sé stesse. O le non modificazioni: Asuka è sempre la solita Asuka; tra l’altro compare solo ed esclusivamente nelle scene di battaglia e non le è concesso neppure un approfondimento, un momento di analisi. OK, pesta duro ma, in questo film, è veramente un personaggio monodimensionale.
    Delusione anche da Mari, che si vede ancor meno che nel film precedente dove perlomeno ha avuto due momenti da “solista” sotto i riflettori, uno nientemeno che al cospetto del più potente tra gli Angeli, Zerurel. Se questo personaggio ha qualche scopo a parte il fanservice, dovranno sbrigarsi a tirarlo fuori (o a inventarlo, ipotesi che tristemente si concretizza nella mia mente). Io voglio sperare che risulti importante negli snodi della vicenda.
    La mia Rei è la solita Rei, visto che qui abbiamo un nuovo clone (senz’anima?) che non aggiunge e non toglie niente alla comprensione del personaggio. Certo era più appassionante vederla aprirsi progressivamente al prossimo che non ritrasformata nel solito soprammobile che si chiede “chi sono io?”.
    Di Kaworu si potrebbe parlare a lungo. Il solito Kaworu che ti fa girare i coglioni perché parla, parla e non dice mai un razzo (anche se stavolta in qualche frangente mi è parso incredibilmente più diretto del solito). Secondo me Tabris è un clone di Adam con, per anima, un buco di sceneggiatura.
    Morale: questo film mi sembra sotto certi aspetti una rielaborazione dell’episodio 24 della serie e sotto altri aspetti un insieme di roba strana buttata lì più o meno a caso. La caratteristica di Evangelion è che sembra sempre sul punto di fare rivelazioni eccezionali per poi incasinare ancor di più la faccenda; la cosa preoccupante è che l’incasinamento sembra sempre meno una cosa voluta e sempre più una conseguenza di cambi, ripensamenti o semplicemente voglia di stupire. Un po’ un effetto “Lost”. E questo scatenarsi di Impact più o meno a caso, con procedure pressoché random, alla fine di ogni film comincia ad essere vagamente ridicolo.

    Sono perplesso. Dovranno darsi da fare nell’ultimo episodio per tirare le fila della cosa. Un minimo dovranno farlo; credo che a questo punto sia necessario e doveroso.

    • CaskaLangley on 27/01/2013 at 10:48 said:

      Reply

      Sì, anche noi non siamo esattamente esaltati, anche perché cinematograficamente questo film è inesistente XD

  • Andrew on 26/01/2013 at 20:41 said:

    Reply

    P.S.
    in un paio di occasioni mi sono ritrovato a insultare Shinji dandogli del cretidiota.

  • Andrew on 26/01/2013 at 21:02 said:

    Reply

    P.P.S.
    Ho scritto “Zerurel” ma ovviamente volevo scrivere “Zeruel”. :-P

  • Shadar on 10/02/2013 at 21:19 said:

    Reply

    Voi che conoscete meglio di me la cultura giapponese, mi potete spiegare come funziona la cosa dei cognomi?
    Una volta sposati la moglie prende il cognome del marito o il contrario? Per i figli la cosa e’ uguale?

    • CaskaLangley on 10/02/2013 at 21:21 said:

      Reply

      Di norma la moglie prende il cognome del marito, ma non è troppo raro che il marito prenda il cognome della moglie in caso lei abbia un cognome più “prestigioso”.

  • Shadar on 10/02/2013 at 21:38 said:

    Reply

    Grazie per la rapida risposta e visto che stasera sono in vena, vi lasciò una riflessione sulla contaminazione di Asuka. Sulla sua plug suite ci sono alcune zone per così dire… Squamate. Le altre plug sono perfettamente lisce mentre quella di Asuka di 3.0 non lo è’. Inoltre, in 2.0 la si vede spesso svestita o con abbondanti parti del corpo scoperte. Voi che avete visto il 3.0, sapete dirmi se le stesse scene ci sono?
    Vista la scena dello za bisto di Asuka, penso che non abbiamo perso l’occhio, ma sia trasformato così come alcune parti del suo corpo. Per questo porta la benda e la sua tuta e’ modificata.

  • Sakea on 25/08/2013 at 11:07 said:

    Reply

    Nessuno ha notato che l’occhio di Asuka si illumina di blu anche quando, dandogli dell’idiota, guarda Shinji volare via in mano al Mark 09?

  • spike il pelato on 27/09/2013 at 16:24 said:

    Reply

    secondo voi, come mai quando Gendo e Fuyutsuki staccano la spina alla Seele, i monoliti sono solo sei?

  • Franzelion on 27/09/2013 at 21:08 said:

    Reply

    Complimenti per il dettagliatissimo riassunto, mi fate rendere condo che la mia prima (ed unica finora, l’ho visto due giorni fa al cinema) visione di questo film è stata incredibilmente superficiale! Non avevo fatto caso all’80% dei riferimenti/dettagli che dite praticamente… bene, ora sono mentalmente pronto per rivederlo con cognizione di causa :D
    Come giudizio a freddo comunque il film mi è piaciuto poco: troppo, troppo assurdo. Invece il 2.0 mi era piaciuto molto. Nonostante tutto, ho altissime aspettative per il 4.0 che vedremo, se siamo fortunati, nel 2016.

  • edo on 06/11/2013 at 00:59 said:

    Reply

    Ho scoperto, ahimè, solo ora questo sito…mi viene in mente una sola parola: complimenti!

  • Zado on 29/11/2013 at 16:29 said:

    Reply

    Che bello destarsi un giorno e vedere che il tanto amato/odiato/gnagnato Evangelion,visto l’ultima volta ai tempi cui ero solo un povero liceale arrapato( mmm asuka…*fapfapfap*) non solo è ripreso/looppato,ma è ancora meno chiaro di prima.
    Ora,io non mi ritengo un esperto in scienze dei gattini,ma qualche domanda me la son voluta porre,e francamente l’intrigo di situazioni infilato qua e là,con gli eva che da facili da ricordare (ok,00-01-02-03smangiucchiato-04 che si è perso-05->13 produzione fiat…ce l’ho!) improvvisamente diventano 69,biposto,volanti,rosa,imbestialiti,a fronte di un ghesboro generale…non so,mi danno sensazione di scarsa chiarezza e di dubbio che forse l’operazione commercialosa era meglio lasciarla lì e terminare tutto con i films :/

    Che poi,parlando proprio dei filmz,alla fine della fiera non si concludeva con la teoria di asuka e shinji quali novelli eva/eunuco del mondo che verrà ciuciaquieciucialà? il loop dove sta a scominsiare? no chiaritemi perchè mi sta a venire uno scompenso emotivo :(

    Ah grazie del resoconto,molto molto piacevole!

      • Zado on 28/03/2015 at 02:28 said:

        Reply

        Ahahah effettivamente no,è strano ma noi veneti ci riconosciamo fra di noi sempre,pure nell’internet,dev’essere grazie a qualche mistico filone psicoempatico di risonanza,orca mona ;D

        p.s. scusa per il delay,ho letto la risposta per puro caso! :D

  • Fed on 13/12/2013 at 16:44 said:

    Reply

    E se ReiII fosse contenuta nel S-Dat? So che è una tesi apparentemente stupida, ma Sembra che dopo la riparazione di Kaworu vi siano due tracce nuove…

  • Alèks Andròs on 19/03/2014 at 00:05 said:

    Reply

    Ragazzuoli, perdonatemi ma non ci posso credere che nessuno abbia notato questa cosa.
    Yui ha cambiato cognome in Ayanami. Questo viene detto in 3.33 da Fuyutsuki chiaramente. Il cognome di Gendo è invece certamente Ikari, visto che viene chiamato così dallo stesso Fuyutsuki e anche Shinji ha lo stesso cognome.

    Detto questo, se non sbaglio anche in Giappone è prassi comune porre il cognome da nubile sulla tomba di una persona defunta. Nella serie infatti (quando il cognome di Yui era ancora Ikari) sulla sua tomba compare il nome Ikari. Ma la stessa identica tomba ci appare nel 2.22; è vero, il cognome è parzialmente coperto, ma è evidente che lì vi sia scritto Ikari (per questioni di dimensioni e di vedo-non-vedo).

    Unica conclusione possibile: il 2.22 e il 3.33 sono mondi distinti, appartenenti a timeline diverse o a universi paralleli.

    • Lift on 19/03/2014 at 01:01 said:

      Reply

      …veramente c’è un intero paragrafo del riassunto intitolato proprio “Yui Ayanami” che tratta questo punto XDDDD

      • Alèks Andròs on 19/03/2014 at 01:13 said:

        Reply

        Mi dispiace contraddirti, ma nel paragrafo (a cui mi sono riferito per il commento) non vi è nessun riferimento né alla tomba né alla questione “3.0 non è il seguito di 1.0 e 2.0” di cui avete fatto anche un articolo (che ho piacevolmente letto e con cui mi trovo d’accordo) nel quale tra l’altro non citate questo indizio (che tra l’altro assurge a prova schiacciante, dati gli standard a cui siamo abituati xD)

        • Lift on 19/03/2014 at 01:59 said:

          Reply

          Yep, l’articolo a cui ti riferisci l’ho scritto sempre io, successivamente a questo (che risale ai tempi in cui non era ancora nemmeno uscito il camrip di Q) XD
          Effettivamente la cosa potrebbe essere l’ennesimo indizio, però non mi sbilancerei al punto da definirla l’unica conclusione possibile o una prova schiacciante. Semplicemente, nell’universo del Rebuild, Yui potrebbe aver adottato il cognome del marito e averlo mantenuto anche sulla lapide. Oppure, ai tempi in cui è stato scritto 2.0, Anno non aveva ancora deciso di complicare ulteriormente il quadro cambiandole cognome “XD
          Del resto anche Asuka ha cambiato cognome inspiegabilmente, ed è rimasto “Shikinami” sia in 2.0 che 3.0
          Insomma, l’unica cosa davvero certa a mia modesta opinione è che questa storia dei cognomi che cambiano sia una faccenda shady as fuck.

          • Alèks Andròs on 19/03/2014 at 02:30 said:

            Reply

            Sei certa che il cognome sia rimasto Shikinami anche nel 3.0? Non c’entra con questa cosa, per la quale sono d’accordo con te :) Ma sai, visto di tutto come l’ingrandimento a 8000x del microscopio elettronico dell’occhio della Lilith!Rebuild dove compare il simbolo della Seele… La tentazione di definirla una prova è grande :D

            • Alèks Andròs on 19/03/2014 at 12:41 said:

              Credo che non sia così. Almeno nella versione doppiata in italiano, quella in giapponese ancora non l’ho (ri)vista. Mi sono guardato per l’ennesima volta 3.33, e non chiamano mai Asuka per cognome.

            • Lift on 19/03/2014 at 13:09 said:

              Il nome è confermato dal materiale ufficiale, tra cui il Q-book distribuito nei cinema giapponesi all’uscita del film (http://anime.com.ru/modules/coppermine/albums_for_animecomru_users/users/111161/101161_1353335695.jpg) e i vari gadget e figure di Asuka ispirati a Q riportano il nome “Shikinami”.

              Poi sono sicura che si veda anche nel film scritto in qualche interfaccia grafica, tipo quella di pilotaggio dell’Eva-02 (così come nello 08 si vede scritto il nome di Mari), ma al momento non ricordo la scena precisa, sorry XD

  • Monica on 07/07/2014 at 21:06 said:

    Reply

    In tutto questo a me è sorto un dubbio..che probabilmente è già stato preso in considerazione in questo fantastico sito ma che, ahimè, non ho ancora finito di spulciare. Comunque. Il mio dubbio è il seguente: perché Asuka si riferisce agli umani con Lilin? I Child non è che non sono molto umani? È una cavolata eh, ma mi ha punta alla fine come un ago in un occhio.

  • FILIPPO on 09/09/2014 at 12:39 said:

    Reply

    SITO SCOPERTO PER “SBAGLIO” MA E’ STATO AMORE A PRIMA LETTURA. COMPLIMENTI .

  • Andrew on 16/08/2016 at 22:54 said:

    Reply

    Nessuno.
    Il 4.0 (o meglio: 3.0+1.0) è ancora in altissimo mare e non si sa quando sarà completato.

  • Lex Morgan on 12/07/2017 at 15:01 said:

    Reply

    L occhio di asuka non può essere blu a causa della ferita della lancia di longino in EoE?

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *