Episodio 22 – Eros / Cosa desideri? (EoE pt.4)

Prosegue l’analisi di The End of Evangelion e, dal mondo materiale, ci spostiamo con abile mossa al mondo interiore di Shinji, Asuka, Misato e tutto il resto del mondo ormai coinvolto volente o nolente nel perfezionamento dell’uomo. La fine coincide con l’inizio, tutto ritorna al nulla e il timone del destino dell’umanità è nella mani di Shinji Ikari! Che fortuna!
Come sempre gli argomenti spaziano da serie a film al Rebuild, l’ascolto è raccomandato a chi è già in pari con tutto o non teme spoiler. Proseguite a vostro rischio, ma se proseguite: buon ascolto!

Come sempre:

  • Potete ascoltarci direttamente da qui o sul sito di Querty, su SpreakeriTunesSpotifyGoogle Podcast e qualsiasi altro aggregatore di podcast di vostra scelta!
  • Potete sostenere questa impresa con una donazione libera attraverso Patreon (che vi permetterà di accedere a contenuti aggiuntivi come l’esclusivissimo aftershow)
  • Potete interagire con noi attraverso i commenti di questo post o sui nostri profili Twitter o Instagram.
  • Potete condividere questo post e consigliarci ad amici e parenti, a vostro rischio e pericolo!
  • Potete imparare a tenere più in considerazione il punto di vista degli eltri, evitando di incorrere nell’errore di credere che il mondo giri intorno a voi.

Buon ascolto e, come al solito, service service!

Aiutaci a mindfuckarti: sostienici su Patreon!

Categorie Podcast

11 commenti

  • Non capisco perché siete così contrari alla teoria dell’avvenuto rapporto sessuale tra Shinji e Asuka tra ep 15 ed ep 16. Lasciando da parte la questione delle nausee di Asuka che anch’io ho sempre ritenuto ridicola, mi sembra invece che l’andamento psicologico di entrambi i personaggi si sposi molto bene con tale possibilità. Il rapporto tra loro, da quel momento in poi, è completamente sottosopra, e pensare che tutto dipenda dai test di sincronia secondo me è superficiale. L’età è proprio quella archetipica per la prima esperienza sessuale (fare una serie sulla pubertà/adolescenza senza toccare la perdità della verginità sarebbe ben strano). Dite che il rapporto con il sesso non è cambaito, ma siete sicuri che il vecchio Shinji si sarebbe masturbato su Asuka in coma se non avesse già avuto una prima esperienza? La faccenda del bacio in apnea e del lavaggio dei denti, inoltre, mi pare avvenga ben 6 episodi prima del momento in questione. Mi sembra insomma che i punti della vostra argomentazione sostengano l’ipotesi contraria; se volete approfondiamo, adesso preferisco non scrivervi un papiro…

  • PS: il fatto che Shinji e Asuka abbiano un’idea negativa del sesso può proprio dipendere da un cattivo primo rapporto (privo di godimento nel caso di Asuka), o, nel caso di Shinji, dalla vergogna che prova per ciò che la pulsione sessuale (risvegliata dalle tette di Asuka in coma) l’ha portato a fare in ospedale. Forse che la nostra interpretazione è così diversa perché non avete pensato al fatto che le cose quella volta possano essere andate male, oppure bene per uno e male per l’altro?
    Dite che la scena di Misato e Kaji è ambientata quindi reale al contrario di quella tra Shinji ed Asuka, ma questo non è vero, perché il futon e altri dettagli ci fanno capire appunto che va situata nell’appartamento di Misato, oltre le “incrollabili mura di Gerico”. E proprio voi ci avevate tenuto, poco prima, a situare il fotogramma delle tette in corrispondenza dell’episodio 15!
    Più vi ascolto parlare di questa ipotesi e più mi convincete del contrario di quello che dite, come un analizzante che, facendo resistenza al ritorno del rimosso, interessa così, sempre di più, l’analista al discorso che va negando. Per esempio, non avevo notato che il flashback (quello che ritengo essere un flashback) fosse stato stimolato dal ricordo di quelle tette in quel preciso momento, cioè all’inizio del flashback stesso: mi ci avete fatto arrivare voi!
    Forse che in ospedale Shinji, davanti alle tette di Asuka, abbia avuto quello stesso flashback? Che l’eccitazione sia arrivata attraverso quella traccia mnestica? Se ci pensate, è un po’ strano che uno che sta singhiozzando e piangendo passi così velocemente a farsi una sega. Ma forse questo inizio di Perfezionamento ci rivela la dinamica di quello che è successo in ospedale attraverso un’esposizione delle associazioni menmoniche/pulsionali di Shinji: tette->tette di Asuka->tette di Asuka quella volta che gattonava vicino a me->tette di Asuka quella volta che gattonava vicino a me prima che scopassimo->scopare->erezione->masturbazione.

  • PPS Sull’episodio del bacio mi sbagliavo. Chiedo perdono per la mia avventatezza nel mettere in dubbio la vostra competenza su tale nozione fondamentale: mi sono dimostrato uno sciocco!

  • luigidv99 on 29 Settembre 2020 at 9:31 am said:

    Reply

    Complimenti per l’analisi bellissima. Sopratutto della prima parte e sul rapporto tra Shinji e Asuka. Mentre la stavo sentendo, stavo soffrendo tantissimo. Quindi significa che avete fatto un bel lavoro. Volevo solo con voi discutere sull’epilogo di Gendo. La scena é bellissima perché Gendo Ikari sa benissimo di aver sacrificato tutto per raggiungere il suo scopo. Ma nonostante ciò, tutto é andato invano per il fatto di avere la ” tendenza ” a non piacere al suo prossimo (e neanche a se stesso), e quindi ad essere detestato. Pensiamo a quello che succede con Rei, che è la naturale conseguenza di come lui si é comportato con Shinji in modo riflesso. Se vogliamo Gendo é un personaggio proprio della tragedia greca in quanto ha questa “colpa originaria” che lo porterà al fallimento inevitabile.
    Quindi a quel punto ha davvero perso tutto. Ed é a quel punto che vede Yui per l’ultima volta. Persona con la quale non potrà piu vivere nell’eternità di quell’arca, che é lo 01. E sostanzialmente capisce in modo consapevole e definitivo quali sono le sue colpe nei confronti del figlio e delle altre persone (non che prima non le sapesse). Io sono abbastanza convinto che Gendo non é che rifiuti il perfezionamento (anche se é un’ipotesi comunque probabilissima). Io credo che faccia la fine di tutti gli altri. Differisce solo a livello metaforico di come questa avvenga. Parlando della Commedia Gendo Ikari, colui che più di tutti ha tradito il prossimo (vedi Naoko, vedi Ritsuko, vedi Shinji e quindi vedi Yui) viene sbranato alla versione demoniaca/satanica dello 01 divino, esattamente come accade a Giuda sulle sponde del lago ghiacciato dalla testa di Lucifero. Gendo che ha sempre desiderato entrare e fondersi con lo 01, in fondo riceve quello che ha sempre desiderato. Ma perché dico che tutto ciò sia metaforico? Beh perché innanzitutto lo 01 con Shinji dentro non credo che possa fare una cosa del genere. Ma poi lo 01 sta da tutt’altra parte in quel momento. Senza contare che é palese dalla situazione sia una visione onirica (lo sfondo rosso e le tre Rei). Insomma quello che voglio dire é che questa scena é una metafora in cui Anno volutamente esprime tutto il suo dolore/disprezzo nei confronti di suo padre. E questo odio lo riversa rappresentando il congedo di Gendo dal mondo verso il perfezionamento tramite una morte violenta. Chiaramente tutto ciò é reso ancora più drammatico dal fatto che bastava effettivamente chiedere “perdono a Shinji” fin dall’inizio e volergli bene per evitare tutto ciò che è successo nella serie. Tra l’altro notare come si vedano benissimo gli occhi di Gendo in questa scena. Finalmente gli occhiali arancioni sono diventati meno opachi.

    Altra cosa interessante da notare è anche anche le persone morte sono diventate parte del Perfezionamento. Vedi le Rei atemporali di Misato e Ritsuko e di tutti gli uomini della Nerv uccisi dall’esercito delle Nazioni Unite.

    • Bravo, hai dato voce a un pensiero (anche mio e immagino di molti) che era rimasto inespresso. Però è anche vero che non vediamo il corpo di Gendo liquefarsi come tutti gli altri, cadaveri compresi. Penso che rimanga un certo mistero, che non si possa avere una risposta definitiva sulla partecipazione di Gendo al Perfezionamento.

      • luigidv99 on 30 Settembre 2020 at 3:48 am said:

        Reply

        Tra l’altro comunque con la fine del Perfezionamento l’umanità tutta (tranne Asuka e Misato) preferisce il ritorno al nulla piuttosto che ritornare a vivere. Per ritorno al “nulla” intendo l’assoluto annientamento tanto del corpo tanto della coscienza. Quando nella serie si parla per quel che concerne il perfezionamento di “ritornare al nulla” non deve essere preso alla lettera ma in senso metaforico/esistenzialista. L’annientamento riguarda solo il corpo, mica la coscienza che viene salvaguardata dallo stesso Perfezionamento.

        • Sei sicuro di tutto questo? Mi sembra che le cose stiano in modo più ambiguo… Asuka torna nel mondo reale (sulla spiaggia) qualche giorno dopo Shinji (vedi ruggine sotto chiodo croce Misato), perciò potrebbe darsi che anche altri debbano ricomparire col passare del tempo. Non ho capito invece perché Misato dovrebbe essere emersa. Ti riferisci a quello che si vede durante il Perfezionamento?
          E quello che dici sulla coscienza, da dove lo ricavi, dal finale dell’episodio 26 televisivo?

          • luigidv99 on 30 Settembre 2020 at 12:17 pm said:

            Scusa volevo dire solo che Asuka e Shinji tornano nel mondo reale. Invece per quel che concerne il concetto di nulla e cose del genere mi baso sulla distinzione tra il Third Impact degli angeli e il Perfezionamento voluto dalla Seele. Gendo e la Seele vogliono preservare le coscienze umane/anime. Ovviamente in posti diversi. Gendo nello 01 mentre la Seele nella luna nera (prima per mezzo di Lilith (e forse di Adam) e poi per mezzo dello 01)

  • Che belle queste analisi! Piccolo trivia musicale, l’armonia di Komm Susser Tod all’inizio è la stessa del già citato canone di Pachelbel. Le prime note della linea di basso tra l’altro ricordano molto la parte di violoncello (che suona Shinji) del canone. Per non parlare degli strumenti che entrano un po’ alla volta nella canzone: non è propriamente un canone ma se si compara l’inizio delle due composizioni si nota subito la somiglianza!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *