Episodio 21 – Pathos / Fenomenologia del Third Impact (EoE pt.3)

Da qui in poi, The End of Evangelion prende la tangente surrealpsicometasociologica che tanto amiamo, ma prima ci sono la ribellione adolescenziale di Rei da applaudire e un altro paio di dubbi concreti da dipanare, tipo: a che accidenti serve la Lancia di Longinus nel Third Impact? La Seele sa davvero qualcosa o sta solo incrociando le dita? E perché non possiamo avere tutti un Kaworu personale per consolarci nel nel mezzo del più pericoloso crollo emotivo di sempre? Tutto questo e molto di più, nella prima puntata dedicata all’episodio 26 cinematografico A te il mio animo sincero!

Come sempre:

  • Potete ascoltarci direttamente da qui o sul sito di Querty, su SpreakeriTunesSpotifyGoogle Podcast e qualsiasi altro aggregatore di podcast di vostra scelta!
  • Potete sostenere questa impresa con una donazione libera attraverso Patreon (che vi permetterà di accedere a contenuti aggiuntivi come l’esclusivissimo aftershow)
  • Potete interagire con noi attraverso i commenti di questo post o sui nostri profili Twitter o Instagram.
  • Potete condividere questo post e consigliarci ad amici e parenti, a vostro rischio e pericolo!
  • Potete pregare per un generico “perfezionamento dell’uomo” senza sapere in cosa consiste veramente, tanto sembra che faccia così anche la Seele.

Buon ascolto e, come al solito, service service!

Aiutaci a mindfuckarti: sostienici su Patreon!

Categorie Podcast

3 commenti

  • Lilith Asuka Nagisa on 15 Settembre 2020 at 12:37 am said:

    Reply

    Welcome back! Man mano che il film va avanti anche il mindfuck avanza. 😀 Comunque, da dove viene la parte umana di Rei lo sappiamo bene, ma quella di Kaworu? Molti teorizzano che sia un clone di Keel Lorenz, altri del professor Katsuragi… E se invece anche lui fosse un clone di Yui? Un clone fatto deliberatamente stavolta, dal momento che è nato quando Yui era ancora viva (Rei è stata clonata solo dai suoi “resti”, quindi forse è per questo che è “incompleta”?). Lei dopotutto era nella Seele…
    Kaworu si comporta con Shinji esattamente come farebbe una madre come Yui: lo ama incondizionatamente, gli dice che va bene così com’è, non lo rimprovera mai.
    C’è anche la possibilità che Kaworu sia un clone di Gendo, perchè così sarebbe un perfetto dualismo, Rei-madre e Kaworu-padre, ma secondo me è molto più probabile che sia Yui. Kaworu clone di Gendo proprio non ce lo vedo. XD
    Keel non saprei, mi sembrerebbe un po’ inutile, mentre per il padre di Misato mi sembra un’idea sì plausibile ma abbastanza stramba, dato che tra lei e Kaworu non c’è alcuna interazione, e se Kaworu fosse suo padre clonato di certo un qualche hint ce l’avrebbero messo.

    • Quasi sicuramente il corpo di Kaworu è il risultato dell’ “esperimento di contatto” con un donatore umano di cui si parla nella base del Polo Sud poco prima del Second Impact (director’s cut dell’ep.21 e Death) ma non ci è dato sapere chi sia il donatore, il che ci fa pensare non sia rilevante ai fini della trama. Ogni ipotesi è buona come un’altra ma se si parla di *cloni* bisogna tenere in considerazione l’aspetto: Kaworu non assomiglia a Yui e credo che alla Nerv si sarebbero insospettiti di fronte a un ragazzino quasi identico a Shinji (se fosse il clone di Gendo) o al padre di Misato (specie ora che Misato e Shinji sanno che Rei è un clone di Yui credo sarebbero molto sull’attenti sulla questione delle somiglainze sospette). Alcuni dicono sia il clone del presidente Keel, ma a che pro?
      La mia teoria è che, a differenza di Rei, Kaworu non è un clone ma un Angelo che, basandosi sul DNA umano ottenuto durante l’esperimento di contatto, ha creato il proprio corpo “copiando” l’aspetto degli esseri umani

    • A proposito di Keel Lorenz, nell’Internerd ho scoperto un dettaglio che finora m’era sfuggito. Durante EoE quando tutti si “sciolgono”, vediamo per 2-3 secondi i resti di tale Keel e vediamo che aveva un corpo quasi interamente robotico.
      http://projectenthalpy.com/richfield.jpg
      Quel che colpisce è la quantità esagerata di tubi, ammenicoli vari ed una colonna vertebrale lunghissima, che ricorda un pò quella degli Eva incompleti
      http://projectenthalpy.com/evasonsticks.jpg

      Visto l’alto livello tecnologico della Nerv e della Seele, fa un pò strano vedere che un uomo, che sarà stato ferito gravemente, abbia bisogno di tutte quelle cianfrusaglie per vivere. Considerando che lui non lo si vede mai in piedi, che ci sia qualcosa sotto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *