Siamo tornati, Sound Only

O muori da eroe, o vivi abbastanza a lungo da diventare la Seele.
Che poi è un modo per dire che i Magi sono di nuovo attivi, ma sotto forma di podcast anziché di articoli. Vivere significa cambiare, omeostasi e transistasi, tutto scorre con la corrente dei Lilin, non devo fuggire eccetera eccetera.

Da anni ci diciamo che vorremmo fare un podcast su Evangelion (soprattutto, gli amici di Querty ce lo dicevano) e ora che la serie è in dirittura d’arrivo su Netflix ci sembrava di non avere più scuse. Vorremmo accompagnarvi lungo il rewatch (sappiamo che lo farete) ed essere l’incubo degli amici, parenti e fidanzati che costringerete a guarlarlo per la prima volta — perché dopo che vi avranno detto “Non ci ho capito niente” voi potrete forse non rispondere “Aspetta, ti passo un podcast che ti spiega tutto”? 

Perché un podcast?

Perché ci manca parlare di Evangelion, siamo in astinenza. Ma anche perché, di questi tempi, un podcast ci sembrava il formato ideale per continuare a sproloquiare con lo stesso livello di follia e approfondimento. Col vantaggio che ora ci potrete ascoltare mentre lavate i piatti. Non significa che non scriveremo mai più articoli, anzi, ma la voce, almeno per un po’, sarà il nostro nuovo punto di riferimento. Anche perché i compagni di EVA IMPACT fanno sempre un lavoro di aggiornamento e approfondimento che basta per tutti.
Ah sì, l’abbiamo detto che i podcast ci piacciono?

Come sarà strutturato?

Inizialmente, in 14 puntate di circa 70 ore minuti l’una.
La prima servirà da introduzione alla serie, le altre 13 saranno dedicate ognuna all’analisi approfondita di due episodi della serie alla volta (salvo eccezioni), dei quali toccheremo aspetti tecnici, narrativi, filosofici, citazionisti e chi più ne ha più ne metta. Tranne che per l’episodio 10, in cui rideremo soltanto dei nasi dei personaggi.
Se poi il podcast vi sarà piaciuto e ci aiuterete a continuare, vorremmo parlare anche dei film originali, del Rebuild of Evangelion, del manga, degli spin-off, del ruolo della gadgettistica nel successo del brand, delle opere ispirative e di quelle derivative, del porno amatoriale, dei personaggi, delle ship, di… tutto quello di cui abbiamo sempre parlato su questo sito, insomma.

Come ascoltarci?

Per ogni nuovo episodio (che uscirà indicativamente ogni venerdì mattina fino a esaurimento scorte) troverete qui sul sito un nuovo post da cui ascoltarlo. In alternativa ci trovate su Querty.it e sulle app di Spreaker, di Spotify, di iTunes, di Google Podcast e qualsiasi altro aggregatore di podcast che usi un feed RSS, cercando semplicemente “Dummy System” o “Querty”.

Ma continuerà mai l’analisi dell’End?

Siccome sono anni che ce lo chiedete, l’abbiamo scritto qui per attirare la vostra attenzione. Ce l’abbiamo? Bene, perché in fondo a questo paragrafo c’è la risposta.

Ci siamo aperti Patreon, come i giovani creativi che contano e… quasi tutti, negli Stati Uniti. L’abbiamo fatto per due motivi.
Il primo, è per sostenere l’attività del podcast e del sito.
Il secondo, è perché se c’è qualcuno che ogni mese sgancia un euro per farci parlare di Evangelion, cascasse Lilith dobbiamo parlare di Evangelion.

Supporta questa follia! Dividi con noi il peso della colpa!

Quindi, se vi va, prendete in considerazione di sostenerci. Ci sono tier (= livelli) per tutte le tasche, e da un certo punto in poi hanno tra le ricompense il completamento della famigerata analisi dell’End, in edizione rilegata. BOOM.

Come potrete interagire con noi?

Come al solito!
Sotto ogni nuovo post potrete come sempre commentare quanto e come volete (beh, sul “come” stiamo nei limiti della netiquette internet 2002, per piacere).
Prima che muoiano definitivamente, ci sono anche i social: questo è il nostro Facebook, questo il nostro Twitter.
Ci sono poi la pagina Facebook e il profilo Twitter di Querty, il network che ci produce: passate a far loro un saluto, magari potreste scoprire un po’ di altri podcast interessanti.

Per i più ossessivi, poi, esistono anche tier su Patreon che permettono di farci disquisire a comando sui vostri eva-spunti e addirittura essere ospiti in puntata, quindi non preoccupatevi: ci si continuerà a scannare a vicenda sull’anima dello 00, com’è giusto che sia ♥

In conclusione, che dire se non: l’emozione continua!
(aggiungete voi la musichetta qui)

Aiutaci a mindfuckarti: sostienici su Patreon!

Categorie News, Podcast

7 commenti

      • Matsuaara on 7 Luglio 2019 at 2:33 pm said:

        Reply

        Si tratta di Sabaku no Maiku, YouTuber ed esperto critico videoludico, molto professionale. In uno dei suoi format, “l’Anima dei Lilin” (ancora in corso) sviluppa un’ analisi di NGE (setting, personaggi e quant’altro).

  • PerpliMas on 21 Giugno 2019 at 1:21 pm said:

    Reply

    Bentornati ragazz*! Non vi ringrazierò mai abbastanza per avermi aiutato a capire e apprezzare questa serie. Mi sintonizzo per il podcast… e per Patreon!

  • firefly on 25 Giugno 2019 at 5:31 pm said:

    Reply

    Grandissimi! Mi sono letto tutto il sito in un fiato intorno al 2013 quando ero nel pieno del fanboyismo per Evangelion, e sono sempre tornato di tanto in tanto per vedere se eravate ancora attivi. Buona fortuna con il podcast, vi seguiro’ sicuramente!

  • Non mi aggrada granchè questa cosa del podcast, ma son contento che siete tornati sul luogo del delitto per nuovi entusiasmanti Mindfucks.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *