mindFACKTS: il volto di Bardiel

Questa volta la rivelazione è avvenuta in maniera totalmente casuale – niente a che vedere col pazzo a cui è saltato in mente di riprodurre il film al contrario, per intenderci. Un fan bellamente ignaro stava assemblando una gif animata tratta da una scena di You can (not) advance, e dal confronto tra i fotogrammi è risultata una scoperta sconcertante: quando Asuka viene attaccata da Bardiel durante il collaudo dell’Eva-03, per un brevissimo istante compare una faccia. E fa una paura fottuta.
All’inizio, dobbiamo confessarlo, eravamo un po’ scettici. Così, armati di dvd e telecomando alla mano, abbiamo controllato la scena alla moviola in prima persona. Il verdetto: cazzo, c’è davvero. E cazzo, che paura.
Diamo un’occhiata a uno dei fotogrammi incriminati:

[2.0] Durante il collaudo dell’unità 03, Asuka viene più o meno inaspettatamente attaccata da Bardiel.

Notato niente? Non avete, magari, la sgradevole sensazione di essere osservati da qualcosa di terrificante?
Se non siete ancora convinti, vediamo cosa viene fuori se giochiamo un po’ con le opzioni di fusione e con l’ausilio del fidato strumento burn:

O HAI!

Eh già.
E’ inutile dire che, dal giorno dell’inquietante scoperta, il simpatico faccione è stato al centro di innumerevoli sessioni di teorizzazione sfrenata.
Impossibile non pensare a Rei, nell’immagine deformata che viene mostrata più volte nel corso della serie e che, in You are (not) alone, appare a Shinji al suo risveglio in ospedale dopo la battaglia contro Sachiel. Durante la scena dell’invasione, poi, si sentono delle sinistre risate femminili che richiamano subito alla mente le copie di Rei, che nell’episodio 23 della serie vediamo sguazzare allegramente nella loro piscina di LCL.

[1.0] Rei fa una comparsata amichevole nel trip mentale di Shinji.

Per un lungo periodo siamo stati convinti che Rei/Lilith avesse deciso di occuparsi personalmente di mettere fuori gioco la sua rivale in amore, ma poi, sfogliando le scansioni di Evangelion 2.0 Complete Records Collection – la mastodontica raccolta di volumi che include, tra le altre mille e mille cose, alcuni storyboard scartati e lunghissime interviste approfondite ai principali realizzatori del film – ci siamo imbattuti in questo schizzo:

Di nuovo: O HAI!

Non c’è dubbio, le immagini coincidono perfettamente. Abbiamo fatto perfino una gif animata per provarlo!

E’ evidente che non si tratta affatto di Rei come pensavamo, bensì della stessa Asuka. E non è nemmeno la prima volta che si trova faccia a faccia con una copia di sé stessa: nell’episodio 22 della serie, vittima dell’attacco psichico sferrato da Arael, veniva travolta e trascinata via da una vera e propria folla di false Asuka che, guarda caso, ridacchiavano in modo inquietante.

[Episodio 22] Asuka viene travolta da un’infinità di sosia sghignazzanti.

E’ forse possibile, allora, che il nono Angelo del Rebuild stia tentando di violare l’animo del pilota?
Va segnalato che la scena finale così come la conosciamo, tutta piume bianche e bagliori colorati, a conti fatti è abbastanza soft, ma in origine il progetto che gli autori avevano in mente era molto più cruento.
Sempre nei groundwork di 2.0, Shinji Higuchi descrive l’idea di partenza in questi termini: “La scena doveva essere crudele, con Asuka che viene corrosa dall’Angelo e perde la faccia”. Bardiel doveva manifestarsi sottoforma di una miriade di spilli acuminati e sottilissimi, che si sarebbero conficcati nel corpo di Asuka e le avrebbero, letteralmente, strappato la faccia. “Era come l’immagine di un porcospino. Il fatto che gli spilli fossero diretti verso l’interno significava che Asuka si stava auto-punendo.”

[Groundwork] Uno storyboard che illustra l’idea di partenza.

Il volto di Asuka, trasformato in una sorta di maschera sorridente, avrebbe parlato con la voce di Kaworu:

KAWORU: Questo non è da te.
ASUKA: Non è da me?
KAWORU: Perché la felicità non ti si addice.
ASUKA: La me felice… fa paura. Perciò tornerò alla solita me stessa.

Si sarebbe trattato, dunque, di un attacco psichico in piena regola.
E’ possibile che l’esecuzione sia cambiata, ma l’idea di base sia rimasta la stessa? Dopotutto, Ritsuko parla chiaramente di rischi di contaminazione mentale…

Categorie mindFACKTS, Rebuild of Evangelion, RoE: Analisi

11 commenti

  • Ma ma ma… Evangelion 2.0 Complete Records Collection… vi amo sempre di più… queste sono le VERE pergamene del mar morto 😛

  • FrozenBrain on 15 dicembre 2012 at 8:57 pm said:

    Reply

    Ma voi pensate la pazzia di Anno e del suo team che mettono una cosa del genere su una manciata di fotogrammi e il resto del mondo per accorgersene deve aspettare la botta di culo di un fan che prepara una gif…

  • Ganzo!

    Sto guardando la luce nell’immagine.
    Lo vedete il lampo di luce?
    Quella spece di tondo azzurrino con una croce che lo divide in 4 parti?
    Quella specie di croce celtica?
    è proprio centrata sull’occhio.
    E quando Asuka esce dall’eva ha un occhio di meno.
    Un caso?

  • Comunque un po’tutti gli angeli hanno assunto la fisionomia dei piloti che stavano attaccando.
    Armisael si mostra identico a Rei.
    Arael si mostra ad Asuka come una Asuka bambina.
    (Almeno prima della frase “Sono solo bugie!”.
    Poi mostra la faccia di una bambola con tanto di occhi bottone.)
    E quando Shinji viene assorbito da Leliel gli appare uno Shinji bambino seduto in treno.
    Dice di essere il “soggetto osservante” di Shinji ma io non ci credo.

    • CaskaLangley on 16 dicembre 2012 at 2:29 pm said:

      Reply

      Sì, perché erano tutti angeli che in qualche modo indagavano la mente umana. Quindi lo è anche Bardiel, a quanto pare. In effetti, Toji nella serie riusciva a salire sul treno, anche se per poco…

  • Porcamiseria..
    È veramente un fatto disturbante.
    Incredibile quanto sia pensato nel dettaglio e quanto sia perfetto e coerente con tutto il resto.
    Certo, forse meglio così in sordina che una agopuntura dilaniante e da trauma.
    Se alcuni angeli mi piacevano nella serie perché erano “fiqi” o interessanti.. Ora mi fanno una paura estrema..

    • CaskaLangley on 16 dicembre 2012 at 2:27 pm said:

      Reply

      Infatti questa cosa torna con delle nostre idee su Soryu/Shikinami…accidenti, quanti post ci tocca ancora fare!

  • No, ma che ci provassero un certo piacere sadico a maltrattare Asuka va bene, ma addirittura strapparle la faccia…?! o_o Oltretutto nel groundwork le hanno disegnato la faccia strappata tipo così ^.^, compiaciuta e tutta allegra. Ma perché farle questo T__T

    • Perchè il “non è da te” di Kaworu si riferisce proprio al fatto che stesse sorridendo. In quel momento Asuka sta mentendo a se stessa, perché in realtà le rode tantissimo di aver lasciato Shinji a Rei (una cosa che Soryu non avrebbe mai fatto), e l’angelo sostanzialmente la smaschera. Sto semplificando moltissimo, chiaro che ci sarebbe da fare un discorso molto più approfondito (e non è detto che un giorno non lo faremo…) ma io l’ho interpretata così XD Conoscendo Asuka, e sapendo che “negazione” è il suo secondo nome, tutto il discorso che fa a Misato e il suo sorriso non mi hanno mai convinta totalmente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *