Toto-Q: cosa succederà?

E’ il vero motivo per cui abbiamo aperto questo sito: teorizzare. Teorizzare ci piace, in particolare quando vengono fuori quegli immensi castelli in aria, che ci fanno passare ore e ore a sfogliare i Groundworks e mettere in pausa fotogramma per fotogramma ogni singola scena al fine di trovare la spiegazione più logica che, lo sappiamo, sarà puntualmente smentita. Di tempo per studiare 1.0 e 2.0 ce n’è stato anche troppo, e quel che è peggio e quanto ce n’è stato per farsi un’idea su Q. Tra di noi stiamo facendo un gioco, e lo proponiamo anche voi: il toto-Q. Che cosa succederà, secondo voi? Rispondete alle domande (ovviamente noi l’abbiamo già fatto), e quando finalmente Q uscirà porteremo in parata chi le ha azzecate…o scriveremo un post su quelle che ci sembrano interessanti, ovviamente a seguito del trilione di misteri che il film non risolverà ma anzi aprirà.

Come compilare il questionario

È semplicissimo, non ci guardate così. Accidenti, vi guardate Eva, dovreste essere abituati a capire di peggio!
1) Per ogni domanda potete dare una sola risposta. Anche noi abbiamo almeno dieci teorie su ogni cosa, ma così è troppo facile, quindi sparate il vostro colpo migliore.
2) La risposta, però, può essere articolata quanto volete. Dilungatevi e siate specifici fino a sfasciarci i maroni perché, beh, se state parlando di Eva in realtà non li sfasciate.
3) Alla fine vi verrà chiesto il vostro nome (o nick, fate voi) e email. Non siete obbligati a darcelo, ma mettete che azzeccate tutto, ma proprio tutto Q, e volete urlare al mondo IO L’AVEVO DETTO e nessuno ci crede. Frustrante, eh?
4) Non dovete per forza rispondere a tutte le domande. Lasciate in bianco le cose su cui non vi siete fatti un’idea.
5) Avete tre giorni: il 16 a mezzanotte (per ovvie ragioni) il questionario verrà chiuso.

Basta, è tutto qui. Che frignavate a fare? Pronti? E’ il caso di dire: lift-off!

Le domande

[SURVEYS 1]

Aiutaci a mindfuckarti: sostienici su Patreon!

Categorie Leggerezze

3 commenti

Rispondi a Godai Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *