Rebuild of Evangelion: la Top Junk

È da quando Neon Genesis Evangelion è uscito che l’economia dell’intero Giappone sembra reggersi sulla vendita di statuette raffiguranti Rei ed Asuka alpiniste, ninja, poliziotte, maestre d’asilo e qualsiasi altra cosa il vostro pessimo gusto vi suggerisca. Sparate un soggetto ridicolo che non vorreste in casa vostra neanche se vi giurassero che l’ha concepito Anno in persona: di sicuro esiste. Ebbene, di questo parleremo molto presto. Preparatevi al peggio.
Intanto, però, con oggi mancano quattro giorni all’uscita di Q, e continua il countdown cui scopo è dare un senso alle nostre vite finché non potremo raccattare per l’internet ogni possibile falso spoiler. Quindi eccoci qui, per amore del trash, a proporvi non una, ma ben due classifiche del merchandise su Evangelion della monnezza uscita tra Evangelion 2.0 e 3.0.
Per l’occasione, i voti verranno assegnati su una scala da 1 a 5 utilizzando come parametro di assurdità le strategie di Misato.

TOP 5 delle cose così trash che alla fine diventano belle e le vuoi

Sono la stragrande maggioranza del merchandise, cose così improponibili che alla fine te ne innamori e vorresti lanciare il portafoglio direttamente dentro allo schermo. Credetemi, ho un carillone dell’undicesimo monolite della Seele che suona Beautiful World: so di cosa parlo.

5. Le formine per il ghiaccio a forma di Angeli

Disponibili anche in versione Sachiel e Zeruel. Ditemi come faccio a sceglierli, adesso, mi tocca comprarli entrambi!

Eva Store: qui
Prezzo: 10 euro
Che cos’è: gli stampini per fare il ghiaccio a forma di cose di Eva. Li vedi e ti immagini lì, ad offrire Coca Cola ai tuoi amici, in un torrido pomeriggio d’estate (l’estate eterna post-Second Impact), coi ghiaccini di Sachiel che galleggiano nel bicchiere. Ammesso che la tua ossessione per Eva non te li abbia fatti perdere già tutti, i tuoi pochi amici.

Voto: 3.5 ― piuttosto sigolare

4. Gli “hashi” a forma di Eva 01 e Mark 6

Riuscirete a mangiare senza canticchiare “The Beast”? Pà pà pararà parà pappàà…

Eva Store: qui e qui
Prezzo: 15 euro
Che cos’è: esistevano già quelli a forma di entry plug, ma no, erano troppo discreti. Per fortuna ecco arrivare queste bacchette tamarrissime, e, come se non bastasse, glitterate!  Tutto il cibo che mangio senza usarli è insapore.

Voto: 3 ― singolare

3. La tuta da manutentore della Nerv

Purtroppo l’elmo di sicurezza non è incluso.

Eva Store: qui
Prezzo: 200 euro
Che cos’è: Sono un po’ i nostri eroi silenziosi: attivano manualmente gli Eva in caso di black out, aggiustano le rampe che i piloti distruggono, probabilmente puliscono Neo-Tokyo 3 dopo ogni singolo bukkake di sangue quando un Angelo muore e sono anche gli unici a partecipare al dolore di Shinji nel primo episodio, anche se l’inquadratura li taglia subito fuori. Sono i manutentori della Nerv, la bassa manovalanza al servizio dell’umanità, e girando per casa con questa tuta potrete finalmente sentirvi degli eroi un po’ anche voi. Spero solo che le tute originali non abbiano questo prezzo, altrimenti capisco perché il membro genovese della Seele è sempre disappointed.

Voto: 4.5 ― davvero davvero assurdo

2. Gli occhiali

La novità dell’anno è il modello “Gendo”, che con mio grande disappunto non ha le lenti arancioni.

Eva Store: si trovano sul sito ufficiale della Jins.
Prezzo: montatura+custodia 50 euro, ditemi solo dove devo firmare.
Che cos’è: la collaborazione tra Evangelion e la Jins è così what..? e ha dato frutti così belli che la vera domanda non è se indosserei un paio di questi occhiali, ma quale indosserei per primo (quelli di Shinji, va bene). La cosa assurda è che, a parte un Kaworu al limite delle sue pose fancy, sono carine persino le pin up pubblicitarie dei personaggi, e già per questo io darei un bacio in fronte a tutti quelli che ci hanno lavorato. Un caso di shut up and take my money.

Voto: 2,5 ― ok, forse un po' strano lo è

1. L’umidificatore

La didascalia è superflua.

Eva Store: qui
Prezzo: 100 euro
Che cos’è: Il signore incontrastato di questa pagina, altissimo traguardo della moderna scienza e degno coronamento dell’evoluzione della cultura sviluppata dai Lilin, nonché prova che ci meritiamo di sopravvivere: l’umidificatore di Evangelion. Risolverà non solo i vostri problemi di tiroidi ed influenze stagionali, ma si illumina al buio, quindi di notte non avrete più bisogno di accendere la luce per andare in bagno. Io non ho parole, l’incredulità mi ammutolisce. Mai più senza.

Voto: 5 ― assurdissimo

TOP 5 DELLA MONNEZZA IMPERDONABILE

A tutto c’è un limite, persino al nostro amore per Eva e per il trash. Queste sono le cose che piuttosto che averle in casa ci punteremmo uno sparachiodi negli occhi.

5. Lo zaino peloso di Mari

Disponbile anche in nero. Adesso sì che sento di amare di più Mari.

Eva Store: qui.
Prezzo: 82 euro
Che cos’è: A un certo punto l’Eva Store ha deciso che doveva vendere di più il personaggio di Mari, forse perché è quello che ci fa meno male a veder stampato anche sugli assorbenti. Ebbene, hanno cominciato da questi spaventosi zaini pelosi, un mix letale tra gli anni 80 e quello che viene comunemente percepito in occidente come “giappominkismo”. E se sapeste quanto odio questo termine, avreste anche un’idea di quanto questi zaini se lo meritino.

Voto: 4 ― assurdo

4. Questo assurdo coso

Quattro Assurdi Cosi.

Eva Store: qui.
Prezzo: 40 euro
Che cos’è: per l’amordiddio, NON LO SO. E’ da quando li ho visti che me lo chiedo, ma non trovo risposta! Sono dei giocattoli? Decorazioni, attrezzatura da giardino? Non ne ho idea! Se lo sapete ve ne prego, commentate questo post. Di una sola cosa sono certa: della profondità della loro bruttezza. No, dico sul serio: guardateli. Sono inquietanti! Quello Mari, poi, ha gli occhi cerchiati da tossico. Mi terrorizzano, giuro. Vorrei prenderne uno per tenere lontani i ladri, ma temo che attirerebbero gli spiriti maligni.

Voto: 4.5 ― davvero davvero assurdo

3. Le mutande

Immaginate l’orrore di Kaworu nel sapersi su un culo femminile.

Questi invece ricreano un po’ l’esperienza di fare sesso anale indiretto con Kaworu, infatti la M è già esaurita. Affrettatevi!

Eva Store: qui.
Prezzo: 11 euro le mutande e 49 euro i boxer
Che cos’è: avete presente quando si dice “sì, vabbé, tra un po’ ci faranno pure le mutande”? Ecco: hanno fatto le mutande. Siamo ad un gradino di distanza dalla carta igienica e a due dai preservativi. E inutile dire che il mio desiderio di vedere la bellissima faccia di Kaworu sul mio culo è paragonabile solo a quello di vedere il bellissimo culo di Kaworu sul culo del mio ragazzo. L’aggravante, poi, è senz’altro la collaborazione con Hello Kitty, che riesce in quello in cui persino gli spin-off shojo avevano fallito: farti odiare Evangelion.

Voto: 1,5 ― c'era da aspettarselo

2. Il Mark 6… ballerina volante?!

Eva Store: non lo trovo più. Accidenti, ora come farò a comprarlo?
Prezzo: 20 euro.
Che cos’è: potete chiamarlo “Evangelion Mark 6 Flying Type” quanto volete, tizi dell’Eva Store, ma quella è una fottuta ballerina volante.

Voto: 4 ― assurdo

1. La muta da surf

Lui vuole palesemente ammazzarsi, in questo ha colto bene l’essenza del personaggio di Shinji.

Eva Store: qui.
Prezzo: 1633 euro, signori e signore.
Che cos’è: la muta da surf arriva e stende tutti i presenti. Non so che cosa sia più brutto, se la muta in sé (che sì, è orrenda) o la foto promozionale, con queste tre anime infelici che posano davanti al più improbabile collage finto-californiano di sempre. La concorrenza è stata sbaragliata, gente: abbiamo il vincitore.

Voto: 5 ― assurdissimo

Categorie Leggerezze, Rebuild of Evangelion

17 commenti

  • Allora, le mie carenti Japanese skills riguardo al ROBO/COSO (che è ufficialmente un cavallo) dicono che
    – è una collaborazione con il personaggio ITALIANO Rody (chi cazzo è? Eccolo qua: http://www.youtube.com/watch?v=-DhgRH2uC60).
    – questa è una bellissima versione miniaturizzata
    – se lo comprate vi regalano il poster di Rei che lo tiene in braccio
    – il coso è nato nel 1984. Mi sembra di aver capito che ora sia una cosa comune farne delle versioni miniaturizzate da usare come soprammobile, ma potrei sbagliarmi.

  • Quote “Lui vuole palesemente ammazzarsi, in questo ha colto bene l’essenza del personaggio di Shinji.”
    Mi fai schiantare.
    Oh Dio,sto morendo dalle risate.

    p.s. Il cavallo gonfiabile è un pericolo pubblico. Nel video, appena il papà lascia andare il bambino, quest ultimo si ribalta.
    Sono proprio come gli Eva:hanno un’anima propria e appena uno ci sale sopra impazziscono.
    Se uno regala quei cosi a suo figlio vuol dire che non gli vuole bene.
    Se ci fossero stati nel 2001 Gendo avrebbe risolto con quello il problema Shinji.
    Shinji:”Papà,io sono un figlio inutile?”
    Gendo”Ma no,Shinchan. Guarda che bel regalo ti ho comprato.” Poi incrocia le mani e ghigna.

  • Voglio tantissimo le mutande con Kaworu che ti tronca le braccia nel culo. E anche le formine di Sachiel XD
    E io ingenua che quando mi sono presa le bacchette con l’entry-plug dello 02 ho pensato: ok, più di questo non possono umanamente fare.
    L’umidificatore!! *___*

  • MA LOLOLOLOL XD

    Però bisogna ammettere che la muta da surf sarebbe un ottimo riciclo per cosplay XD Secondo me è stata concepita con questo innegabile presupposto.

    • CaskaLangley on 20 dicembre 2012 at 10:52 pm said:

      Reply

      L’ultima volta che ho controllato, sull’Evashop erano sold out. Al momento puoi trovarli sulle aste giapponesi di yahoo o su ebay, ma ti avviso, sono molto molto (molto) cari, specialmente quello di 2.0 🙂

  • Io ho le bacchette prodotte da Kotobukiya di Asuka con l’entry plug alla base (di cui una delle due aperte e in cui si vede lei seduta a bordo), e sono bellissime ahahahaha

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *